Discarica Bussi: Morassut, 'L'Abruzzo non perderà i 50 milioni destinati al Sin'

Edison è stata riconosciuta responsabile della contaminazione di un’area specifica

21.05.20 18:57
By La Redazione PagineAbruzzo

Discarica Bussi: Morassut, 'L'Abruzzo non perderà i 50 milioni destinati al Sin'

“L’Abruzzo non perderà i 50 milioni destinati al SIN di Bussi sul Tirino.

Edison è stata riconosciuta responsabile della contaminazione di un’area specifica, di circa 5 ettari che è parte di un SIN ben più vasto, di oltre 230 ettari.

Per quella parte Edison dovrà ottemperare, come prevede la legge e dando seguito alla sentenza definitiva del Consiglio di Stato, alla bonifica e sta già implementando le misure di prevenzione sul sito per iniziare le successive attività di caratterizzazione.

Le risorse pubbliche già destinate alla bonifica per 50 milioni e attribuite alla “contabilità speciale”, e che dovevano servire a finanziare l’intervento a spese dello Stato, torneranno a breve nella disponibilità del Ministero dell’Ambiente e potranno essere utilizzate, d’intesa con la Regione Abruzzo, per altri interventi di bonifica all’interno dello stesso SIN.

Per quanto attiene gli esiti della gara pubblica in corso, va ricordato che, comunque, l’onere dell’intervento non avrebbe più potuto essere accollato allo Stato stante la accertata responsabilità di Edison.

Come dovrebbe essere evidente ad ogni buon amministratore pubblico l’avvio del procedimento per l’annullamento della gara oggetto dell’intervento è stato un atto dovuto per la trasparenza e a salvaguardia di importanti risorse pubbliche, in presenza di un progetto, quello posto a base di gara, giudicato inadeguato da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, il maggiore organo tecnico consultivo dello Stato.   

Il Ministero ha agito quindi in piena coerenza e correttezza a tutela del territorio e dei cittadini abruzzesi. E continuerà a farlo”.

Così il sottosegretario al ministero dell’Ambiente on Roberto Morassut.

21.05.20 18:57 - La Redazione PAGINEABRUZZO