Condanna del sindaco Masci per l'aggressione all'onorevole Rotondi

Il sindaco ritiene che si tratti di un episodio intollerabile e inqualificabile

04.08.19 14:33
By La Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 3/5 (2 Voti)

Condanna del sindaco Masci per l'aggressione all'onorevole Rotondi

Il sindaco Carlo Masci esprime a titolo personale e in nome della Città di Pescara una ferma condanna per l’aggressione ai danni dell’On. Rotondi.

“Esprimo la mia solidarietà e la vicinanza – ha spiegato il primo cittadino di Pescara -  all’On. Gianfranco Rotondi per l’aggressione subita ieri a Pescara. Ritengo si tratti di un episodio intollerabile e inqualificabile perché nessun confronto tra diverse posizioni politiche può travalicare il rispetto per le persone  e per le  Istituzioni che esse rappresentano. La violenza (verbale e fisica) non può mai essere uno strumento di lotta politica.”

Il sindaco ha sottolineato con rammarico che tale episodio oscura l’anima genuina di una città da sempre aperta all’accoglienza e alla solidarietà e condanna con forza chi ha voluto mancare di rispetto alla persona dell’On. Rotondi (da sempre amico di Pescara ed eletto nella Circoscrizione Abruzzo) usando la dialettica politica come pretesto per una vile aggressione fisica che sicuramente non potrà cambiare il rispetto e l’amicizia che la Città nutre nei confronti di chi la sceglie per trascorrervi ore serene di riposo e ristoro.

04.08.19 14:33 - La Redazione