Assessore Seccia illustra i danni causati dal maltempo del 10 luglio a Pescara

riassunto delle varie fasi dell’emergenza che ha visto protagonista la città di Pescara.

02.08.19 16:05
By La Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 1/5 (1 Voto)

Assessore Seccia illustra i danni causati dal maltempo del 10  luglio a Pescara

85 milioni di euro. A tanto ammontano i danni causati dalla grandinata e dal nubifragio abbattutisi su Pescara lo scorso 10 luglio. A fornirlo è stato Eugenio Seccia , Assessore del Comune di Pescara con delega alla Protezione Civile, il quale nella Conferenza stampa tenutasi oggi alle 11.30 nella Sala Consiliare di Palazzo di Città, ha riassunto le varie fasi dell’emergenza che ha visto protagonista suo malgrado la città di Pescara.

La somma fa riferimento a una prima stima ricognitoria dei danni subiti dai privati cittadini, dalle attività produttive e dalle istituzioni pubbliche e servirà per procedere nell’iter del riconoscimento dello stato di calamità naturale.

L’assessore Eugenio Seccia, coadiuvato dal dirigente Arch. Emilia Fino e dagli operatori della Protezione Civile Mazzocchetti e D’Alessandro, ha illustrato le varie fasi della gestione dell’emergenza e ha approfittato dell’occasione per ringraziare innanzi tutti il grande senso civico dei cittadini pescaresi, chiamati a un grande sforzo di cooperazione con le istituzioni pubbliche. Seccia ha ringraziato anche la struttura comunale, le forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco e tutti i volontari accorsi prontamente per dare sostegno concreto alle azioni di primo intervento di messa in sicurezza della viabilità e del patrimonio urbano.

L’arch. Emilia Fino ha ricordato che i dati raccolti verranno inviati alla Regione per la valutazione dell’ottenimento dello status di Calamità Naturale e che il patrimonio comunale risulta coperto da polizza assicurativa. 

02.08.19 16:05 - La Redazione - Letto 1835