Cappuccilli in visita dal Capo dello Stato per la Giornata nazionale lotta contro le leucemie

Giornata nazionale lotta contro le leucemie, il presidente dell’Ail Pescara-Teramo Cappuccilli in visita dal Capo dello Stato. Il testimonial della sezione,  Antonio Oro,  donerà una medaglia a Mattarella.

20.06.19 10:36
By La Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 3/5 (2 Voti)

Cappuccilli in visita dal Capo dello Stato per la Giornata nazionale lotta contro le leucemie

Anche il presidente della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell'Ail, Domenico Cappuccilli, sarà ricevuto al Quirinale dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, in occasione della 14° edizione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, i linfomi e il mieloma, che si celebra domani, 21 giugno.

L’incontro è stato organizzato per festeggiare i 50 anni di attività dell’associazione al fianco dei malati ematologici e a sostegno della ricerca scientifica. Parteciperanno il presidente nazionale Ail, Sergio Amadori, e gli 81 presidenti di sezione.  "Mattarella ha dimostrato sempre una grande attenzione e una particolare sensibilità verso il mondo del volontariato - spiega Cappuccilli - Sarà una giornata speciale, come quella del 2 marzo scorso, quando siamo stati ricevuti da Papa Francesco. Sono incontri che ci trasmettono  tanta forza e ci spronano ad andare avanti con ulteriore impegno ed energia nelle attività che svolgiamo per migliorare la qualità della vita dei malati ematologici, prima fra tutti 

l’ospitalità gratuita e l’assistenza che garantiamo, dal 2009, nella casa di accoglienza di via Rigopiano”.  Sarà ricevuto al Quirinale anche Antonio Oro, testimonial dell’Ail Pescara- Teramo,  maresciallo capo della Guardia di Finanza, che dopo aver sconfitto un linfoma non hodgkin (in remissione da 8 anni) ha deciso di dedicarsi allo sport e al volontariato. Nel mese di settembre dello scorso anno, l’atleta ha conquistato una medaglia nell’Ironman 70.3, a Cervia, dopo aver affrontato 3.8 km di nuoto, 180 km in bici e 42 km di corsa. Domani, nel corso della cerimonia, la donerà al Capo dello Stato. “Lo sport è la mia grande passione e gli allenamenti, che affronto per partecipare a queste competizioni,  sono molto duri -  spiega Oro - Ogni volta, dedico il traguardo raggiunto, il sacrificio e la sofferenza ai volontari dell’Ail, che mi sono stati vicini e mi hanno confortato durante il periodo di malattia, sostenendomi nei momenti più difficili.

Credo profondamente nel valore del volontariato e lo sottolineo in ogni occasione, raccontando la mia esperienza. La medaglia che consegnerò al Presidente Mattarella  sarà accompagnata da questa frase: ‘Donare se stessi agli altri rende nobile l’essere umano’. 

20.06.19 10:36 - La Redazione