La Pineta D'Annunziana di Pescara celebra l'Earth Day con il Movimento 5 Stelle

Pasquetta con Erika Alessandrini (M5S) per un consumo piu' consapevole: un picnic plastic free e un tour alla scoperta di uno dei luoghi simbolo di Pescara

22.04.19 18:39
By La Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

La Pineta D'Annunziana di Pescara celebra l'Earth Day con il Movimento 5 Stelle

Pescara - L’educazione ambientale inizia dai comportamenti quotidiani.

Così il MoVimento 5 Stelle Pescara ha deciso di celebrare oggi la Giornata Mondiale della Terra trasformando il tradizionale picnic di Pasquetta in un’occasione di condivisione, cultura e tutela dell’ambiente.

Dalla mattina al pomeriggio, un picnic plastic free e un tour alla scoperta dei segreti naturalistici di uno dei luoghi simbolo di Pescara: la Pineta Dannunziana.

"Abbiamo scelto di organizzare questa giornata in uno dei luoghi identitari per eccellenza della città, la Pineta Dannunziana, alla quale il MoVimento 5 Stelle Pescara dedicherà sempre grande attenzione – sottolinea la candidata sindaco M5S a Pescara Erika Alessandrini – Abbiamo voluto mostrare che ogni giorno è possibile fare una piccola differenza ed essere consumatori più consapevoli. Anche a Pasquetta, giornata notoriamente dedicata a picnic e scampagnate che generano montagne di rifiuti in plastica. Oggi è possibile fare scelte responsabili anche grazie alle sempre più numerose aziende del territorio che stanno sposando la causa della tutela ambientale. Le stesse stoviglie completamente biodegradabili e compostabili utilizzate oggi sono state fornite da una società che opera da anni in Abruzzo”.

Al ritmo di crescita attuale, il mondo sta producendo 240 milioni di tonnellate di plastica l’anno, di cui solo il 4% viene riciclato, mentre il restante 96% si trasforma in rifiuto. E si stima che circa la metà di questa produzione annua è utilizzata per prodotti o imballaggi.

L’ambiente è da sempre una delle cinque stelle del MoVimento, che negli ultimi 11 mesi ha riportato grandi risultati a livello nazionale ed europeo, come: l’approvazione del decreto #SalvaMare presentato dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, lo #StopImballaggi inserito nella legge di Bilancio, la campagna #PlasticFree lanciata dal Ministero dell’Ambiente, e infine la direttiva europea che a partire dal 2021 disporrà il divieto di utilizzo e commercio della plastica usa-e-getta.

22.04.19 18:39 - La Redazione - Letto 2105