Marinella Sclocco incontra i cittadini di Pescara

La Sclocco: "Costruiamo una città moderna che non lasci indietro nessuno"

13.04.19 18:31
By La Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Marinella Sclocco incontra i cittadini di Pescara

E’ un’agenda densa di appuntamenti quella della candidata sindaca della coalizione di centrosinistra Marinella Sclocco che continua a dimostrare, come ha fatto negli anni di impegno politico a livello regionale, grande attenzione a temi sempre più attuali e mai scontati. L’impegno a favore dei più deboli, la lotta per un ambiente più salubre e la chiara intenzione di migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini con politiche vicine alla persone e condivise.

Questa mattina, la Sclocco ha partecipato al convegno “ISAV e la SLA”, sul ruolo sociale e scientifico dell’associazionismo moderno per fare fronte comune nell’aiuto ai malati di Sla e alle loro famiglie. Sempre in mattinata, ha preso parte alla manifestazione Cgil, Cisl e Uil davanti all’ospedale Santo Spirito di Pescara in difesa del diritto alla salute e per porre l’accento sulle difficoltà del comparto sanitario che ostacolano soprattutto i pensionati nell’accesso alle cure. E infine, la Sclocco ha visitato Villa De Riseis, il parco nel centro della città dove si sta realizzando il primo giardino sensoriale della regione. E’ qui che si è svolta un’assemblea pubblica informale e partecipata, dal nome “Pescara città aperta”, promossa da esponenti del mondo della cultura, della scuola e dell’ambiente.

Domani, domenica 14 aprile, la candidata sindaca sarà presente all’inaugurazione del mercatino etnico, una grande festa a favore della ritrovata legalità e di un’integrazione reale dei tanti senegalesi che vivono ormai da decenni a Pescara.

“Costruiamo insieme una città moderna con l’attenzione alle persone e alle loro esigenze”, ha detto Marinella Sclocco, “una città dove gli ultimi non rimangano indietro è la prima forma di sicurezza, al di là dei proclami altisonanti e dei richiami al razzismo che fanno solo danni. Pescara ha l’opportunità di diventare un volano per l’economia, il commercio, il turismo, tutto nel rispetto della qualità della vita e nell’attenzione alla salute di chi la vive”.

La manifestazione vedrà anche la partecipazione dell’arcivescovo Tommaso Valentinetti, dell’ambasciatore e dell’iman del Senegal, e di un rappresentante senegalese della Cgil.

13.04.19 18:31 - La Redazione - Letto 1889