Arrestati grazie al dispositivo 'Youpol'

Montesilvano. L'applicazione usata da un cittadino ha avviato l'azione della Polizia

10.09.18 10:08
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Arrestati grazie al dispositivo 'Youpol'

Montesilvano. Padre e figlio arrestati dalla Polizia grazie a 'Youpol'. È stata proprio l' applicazione introdotta dal ministero degli Interni, per i dispositivi smartphone e Android, che permette di segnalare, anche in forma anonima, notizie inerenti spaccio di droga, bullismo e altri reati, a risultare decisiva. Gli agenti della Sezione Antidroga della Questura di Pescara, coordinati dal V.Q.A., Dante Cosentino, sono così riusciti a risalire, e ad arrestate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, due cittadini di nazionalità albanese di 54 e 25 anni, domiciliati a Montesilvano. L'operazione è partita dal fermo di un 22enne pescarese, trovato in possesso di tre grammi di cocaina, suddivisa in otto ovuli e 250 euro in contanti. È stato così deciso il blitz nell'appartamento di padre e figlio, dove i poliziotti hanno rinvenuto 35 gr di cocaina, un bilancino di precisione e contanti. Su disposizione del Pm Luca Sciarretta, i due sono stati trasferiti nella casa circondariale San Donato.(Ansa)
   

10.09.18 10:08 - redvit - Letto 743