Controllo del territorio boschivo. Al via il servizio pattugliamento

Pescara. L'0k della Giunta comunale

04.08.18 14:44
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Controllo del territorio boschivo. Al via il servizio pattugliamento

Pescara. Sì della Giunta all’istituzione di un servizio di pattugliamento e avvistamento di eventuali incendi boschivi nelle Riserve Regionali di “Santa Filomena” e della “Riserva dannunziana”, oltre che della zona di San Silvestro e le zone boscose comprese tra via delle Fornaci e Strada del Palazzo, nei mesi di agosto fino al 15 settembre dalle ore 22 alle ore 06.

 

“Attiviamo un servizio importante di Protezione Civile per la prevenzione degli incendi boschivi – così l’assessore alla Protezione Civile Gianni Teodoro– Questa Amministrazione conferma la sua piena adesione alla lotta agli incendi boschivi, in linea con gli indirizzi emanati dal Dipartimento di Protezione Civile e, memori di quanto è avvenuto l’anno scorso con l’incendio che ha interessato la riserva dannunziana, divampato nelle ore notturne, entrando nel clou della stagione estiva abbiamo voluto attivare un servizio di monitoraggio e controllo preventivo del rischio.

La Giunta ha dato il via a un servizio di pattugliamento e ricognizione delle maggiori aree verdi del territorio comunale, comprese le riserve naturali di Santa Filomena e Riserva dannunziana.

Il servizio è articolato attraverso la turnazione di volontari di protezione civile ad oggi iscritti nell’Albo comunale delle Organizzazioni dei Volontari e appositamente convenzionati con l’Ente.

L’obiettivo è quello di garantire un più efficace controllo del territorio boscato, ma anche di attivare un sistema di vero e proprio allertamento delle autorità preposte in caso di incendi, soprattutto nelle ore serali e notturne, durante quella parte del giorno in cui è minore la possibilità di avvistamento di fuochi da parte di cittadini e dei passanti. 

A tale fine il servizio sarà attivo tutti i giorni dei mesi di agosto e settembre dalle ore 22 alle ore 6, con l’organizzazione di due squadre di volontari distribuite su due turni da quattro ore ciascuno. Il servizio terminerà il 15 settembre, ma siamo pronti ad estenderlo fino al 30 settembre, soprattutto in presenza di code di caldo e di giornate particolarmente a rischio per la temperatura”.

 

04.08.18 14:44 - redvit - Letto 690