Export. Concluso il ciclo formativo dell'ICE

Pescara. Hanno partecipato 25 aziende

14.04.18 09:54
By Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 2.88/5 (8 Voti)

Export. Concluso il ciclo formativo dell'ICE

Pescara. Concluso il ciclo di incontri formativi dell'ICE Export Lab Abruzzo: il percorso integrato di accompagnamento sui mercati esteri - a partecipazione gratuita - che ha coinvolto 25 aziende, di cui 21 abruzzesi e 4 del Molise. Il settore agroalimentare è il più rappresentato, con ben 11 aziende, seguito da arredo e costruzioni con 7 partecipanti, e da quello dell'alta tecnologia (4 aziende), mentre chiudono la lista i settori della mobilità e dell'energia.
L'ICE Export Lab Abruzzo offre alle imprese del territorio un'importante occasione di sviluppo delle competenze per l'internazionalizzazione e di rafforzamento della posizione competitiva sui mercati esteri.


Il progetto formativo di ICE-Agenzia - realizzato nell'ambito del Piano Export Sud 2 con fondi comunitari PONIC 2014-2020, assegnati dal Ministero dello Sviluppo Economico - si pone infatti l'obiettivo di rafforzare la cultura manageriale e la capacità di competere a livello internazionale delle PMI del territorio. Sono previste diverse modalità di intervento, articolate in tre fasi tra loro strettamente collegate - formazione in aula, assistenza personalizzata in azienda e incubazione all'estero - da realizzare nell'arco di circa 18 mesi.


Partner territoriale in questa iniziativa è Confindustria Chieti Pescara che ha ospitato presso la propria sede la fase di formazione in aula dell'ICE Export Lab Abruzzo, avviata a metà febbraio 2018. Gli incontri formativi specialistici, curati dall'ICE-Agenzia con docenti della propria Faculty, sono stati caratterizzati da un taglio operativo e supportati da esercitazioni ed analisi di case studies. In questi due mesi sono state affrontate le tematiche fondamentali per impostare e realizzare con successo una strategia di internazionalizzazione: dalla identificazione del valore aziendale, alle attività di promozione e al marketing digitale; dalle tecniche del commercio estero (trasporti e dogane, contrattualistica, pagamenti internazionali), all'export business plan.


Nei prossimi mesi le aziende partecipanti all'ICE Export Lab Abruzzo seguiranno un percorso di affiancamento personalizzato, seguite in azienda da esperti di internazionalizzazione, con l'obiettivo di definire un "Piano Export" per consolidare la propria presenza sui mercati internazionali. Nella terza ed ultima fase del progetto, che sarà realizzata nel primo semestre del 2019, le aziende avranno infine la possibilità di mettere in pratica la propria strategia export, sondando opportunità di business sui mercati più interessanti e avviando rapporti commerciali con potenziali partner, con il qualificato supporto della rete di Uffici esteri dell'ICE-Agenzia.


Ha concluso i lavori della giornata il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara, Luigi Di Giosaffatte, ricordando quanto l'internazionalizzazione del sistema produttivo sia cruciale per la crescita del Paese. "L'ICE Export Lab sta dimostrando di essere un importante investimento nella diffusione delle "competenze abilitanti" indispensabili alle PMI italiane per essere in grado di competere sui mercati internazionali. Tali competenze, infatti, contribuiscono a garantire il consolidamento della base delle imprese italiane stabilmente esportatrici".

Data - 14.04.18 09:54