Furto ed evasione, due donne in detenzione domiciliare

Pescara. Gli interventi eseguiti dalla Squadra Mobile

13.02.18 15:03
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Furto ed evasione, due donne in detenzione domiciliare

Pescara. Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato  ha eseguito l’Ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica di Chieti – Ufficio esecuzioni penali, nei confronti di: D.A. A., nata a Lanciano (CH), classe’44. La medesima deve espiare la pena di anni 1 di reclusione presso la propria abitazione, in quanto riconosciuta colpevole e condannata per il reato di furto aggravato, commesso in data  07.09.2012 in San Giovanni Teatino (CH).

   Inoltre, nella giornata di ieri,  la Polizia di Stato  ha eseguito l’Ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica di Chieti – Ufficio esecuzioni penali, nei confronti di: P. S., pescarese, classe’87. La medesima deve espiare la pena di anni 1 di reclusione presso la propria abitazione, in quanto riconosciuta colpevole e condannata per il reato di evasione, commesso in data  09.02.2010 in San Giovanni Teatino (CH).

Le esecuzioni sono state eseguite da personale della  Squadra Mobile

13.02.18 15:03 - redvit - Letto 405