Calamità naturali. La Regione ai Prefetti: ecco gli interventi

Pescara. La lettera del governatore D'Alfonso anche alle Province ed alla Protezione Civile

06.12.17 15:21
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Calamità naturali. La Regione ai Prefetti: ecco gli interventi

Pescara. Con una nota inviata lunedì 4 dicembre ai prefetti e ai presidenti delle Province abruzzesi, nonché alla catena di comando della Protezione civile regionale, il Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso ha riassunto gli interventi della Regione per il contrasto alle calamità atmosferiche invernali:

1)      un contributo economico di 550mila euro, finanziato con legge regionale n. 58 del 29.11.2017 e pubblicato sul BURA Speciale n. 125 dell’01.12.2017, fornito attraverso l’approvazione di una delibera che concede: a ogni Provincia 100mila euro; alle Province di Chieti e Pescara rispettivamente € 30.000,00 ciascuna per la viabilità che conduce agli impianti sciistici di Passolanciano-Majelletta; alla Provincia de L’Aquila € 25.000,00 per la viabilità che conduce agli impianti sciistici della stessa provincia ed € 10.000,00 per la viabilità che conduce al Passo del Diavolo; alla Provincia di Teramo € 15.000,00 per la viabilità che conduce agli impianti sciistici di Prati di Tivo; Comune di L’Aquila € 40.000,00 per la messa in sicurezza e riqualificazione della strada di collegamento tra il Progetto C.A.S.E. di Assergi ed il Piazzale di Fonte Cerreto.

2)      con delibera n. 579 del 18.10.2017, la Regione ha reperito risorse economiche pari a 400mila euro per l’acquisto di 4 mezzi da assegnare alle 4 Province per le operazioni di sgombero della neve; A questa importante iniziativa di rinnovo e potenziamento dei parchi macchine provinciali partecipa la società Terna con un contributo pari a 600mila euro+IVA (€ 732.000,00), come risulta da apposita convenzione sottoscritta tra Regione Abruzzo e Terna Spa in data 10.11.2017. Tutto ciò ha determinato l’approvazione della procedura negoziata per la fornitura di 2 turbine da neve e 2 veicoli sgombraneve corredati di lama e spargisale per un importo complessivo di € 1.132.000,00 comprensivo di IVA; l’apertura delle buste avverrà il 12 dicembre. A tal proposito D’Alfonso ha voluto ringraziare Terna “per lo straordinario contributo economico concesso, come da impegno preso nei mesi scorsi, che si somma a quelli stanziati e cantierati per l’ammodernamento e il potenziamento delle infrastrutture elettriche della regione dopo gli episodi di black out elettrici del gennaio scorso”.

3)      l’assegnazione di 65 generatori forniti da Enel per eventuali casi di assenza di energia elettrica in altrettanti Comuni al fine di assicurare piena efficienza ai Centri Operativi Comunali e ai servizi essenziali erogati dalla pubblica amministrazione; il presidente ha inteso ringraziare anche la società di Francesco Starace “per la fornitura dei generatori e per la manutenzione straordinaria delle linee elettriche nel territorio regionale”.

4)      in merito agli invasi idrici, per la diga di Chiauci si sta predisponendo l’aggiornamento del Documento di Protezione Civile, il cui atto finale verrà approvato dalla Prefettura competente, per il quale il Consorzio di Bonifica Sud di Vasto sta acquisendo studi tecnici propedeutici facendo ricorso al finanziamento previsto per tale bacino nel Masterplan; per la gigantesca diga di Campotosto sono già stati approvati i Documenti di Protezione Civile delle dighe di Piaganini e Rio Fucino, mentre il Documento della diga di Sella Pedicate verrà approvato oggi. Resta da approvare nelle prossime settimane il Documento della diga di Poggio Cancelli.

D’Alfonso ha tenuto a sottolineare che “questo Governo Regionale, sin dal suo primo anno di mandato, ha inteso sostenere le amministrazioni provinciali anche relativamente alle risorse economiche occorrenti all’attuazione dei Piani Neve e di Protezione Civile, tenuto conto dei sempre minori trasferimenti statali conseguenti alla legge di riordino degli enti intermedi”.

06.12.17 15:21 - redvit - Letto 312