Al via i lavori tra il lungomare Primo Vere e la Riserva dannunziana

Pescara. Il Comune: la zona riqualificata prima della prossima estate

04.11.17 16:04
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 1/5 (1 Voto)

Al via i lavori tra il lungomare Primo Vere e la Riserva dannunziana

Pescara. Partiranno la prossima settimana i lavori che interessano alcune arterie perpendicolari tra il lungomare Primo Vere e la Riserva dannunziana. L'assessore ai LL.PP. Antonio Blasioli:

"Gli obiettivi dell’intervento sono il miglioramento della circolazione stradale e dei percorsi pedonali del quartiere. I lavori si inseriscono in un’azione che ha alla base l’attenzione generale all’intera area da parte dell’Amministrazione e che trova il suo completamento attraverso un altro progetto in corso di esecuzione già da qualche settimana e riguarda il completamento della sistemazione di Via De Cecco.

Si tratta di una riqualificazione molto attesa, perché le arterie stradali che saranno oggetto dell’intervento sono particolarmente dissestate. Interesserà quindi i residenti ma interesserà anche chi va al mare a Porta Nuova, che la prossima estate potrà percorrere e sostare su strade riqualificate e degne di questo nome. Farà felici inoltre anche frequentatori e gli utenti della scuola Benedetto Croce, poiché verrà riqualificato l’ultimo tratto di via Scarfoglio.

L’importo dell’appalto è di 411.000,00 fondi rinvenuti tra le pieghe del bilancio 2004/2005 e donati al Comune da Fater e il Sindaco Marco Alessandrini proprio con Fater ha concordato il miglior utilizzo di questi fondi.

Nello specifico le arterie interessate saranno via Francesco Paolo Michetti, via Tosti, via Patini, via Braga, via Silone e via Scarfoglio. Si tratta di un intervento di manutenzione molto atteso che prevede lavori di bonifica del fondo carrabile e pedonale per le vie perpendicolari alla costa che incrociano via Scarfoglio.

Nella zona di incrocio tra via Scarfoglio e via Silone si rileva anche un problema dovuto alla conformazione della strada e alla mancanza di una rete di smaltimento delle acque meteoriche: l’acqua di pioggia persiste sulla carreggiata sud dove insistono stalli di sosta e camminamenti pedonali e di accesso alla scuola media Benedetto Croce, che si andrà a risolvere proprio con questo appalto.

Ci tengo a precisare che per i tratti finali delle varie vie, intersecanti Viale Primo Vere, è previsto un trattamento a tappeto delle aiuole che allo stato di fatto presentano una cordolatura in cemento prefabbricato, con i lavori si provvederà alla sostituzione del cordolo con una perimetrazione del calpestio a livello di strada (senza zoccoli) realizzata con “griglie (in polietilene a bassa densità) per superfici inerbite", con la finalità di restituire il piano di calpestio quanto più planare possibile, senza ostacoli insidiosi; stesso trattamento sarà riservato agli alberi che ora non hanno un'aiuola definita in via Braga, nel parcheggio e in via Silone, ai bordi della carreggiata.

La ditta aggiudicataria è la Ditta Enea Appalti Srl di Ardea con il 19,89% di ribasso. Il lavoro inizierà la prossima settimana tra il 10 e il 13 novembre e prevede un tempo da capitolato di 180 giorni, il chè significa che vedremo la conclusione proprio all’inizio di maggio 2018, ma l’auspicio è che il lavoro termini prima, pronti per presentare a cittadini e turisti una riviera sud riqualificata anche nella zona di via Primo Vere prima della prossima stagione balneare”.

 

04.11.17 16:04 - redvit - Letto 2103