Sviluppo urbano. La Regione assegna 23 milioni ai 4 capoluoghi

Pescara. Le priorità progettuali e la ripartizione delle risorse

03.11.17 15:31
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 1/5 (1 Voto)

Sviluppo urbano. La Regione assegna 23 milioni ai 4 capoluoghi

Pescara. La Regione Abruzzo, attraverso il Por Fesr 2014-2020 – asse VII, ha destinato 23 milioni di euro alla realizzazione di 4 progetti di sviluppo urbano sostenibile. I progetti presentati mirano a migliorare la vivibilità e la qualità della mobilità nei 4 capoluoghi di provincia abruzzesi (Pescara, L'Aquila, Teramo e Chieti) in base a una Strategia urbana sostenibile (Sus).

La ripartizione delle risorse – cui si sommerà una premialità di compartecipazione minima del 20% – prevede l'assegnazione di fondi ai Comuni di Pescara (6.900.000 euro), Chieti (6.210.000 euro), all'Aquila (5.290.000 euro) e Teramo (4.600.000 euro); la compartecipazione di ciascun Comune farà lievitare il totale dei fondi investiti a 29.772.651,01 euro (vedi tabella). Con i fondi erogati saranno effettuati interventi a infrastrutture esistenti, per il rinnovo del materiale rotabile, riqualificazione dei poli di attrazione per attrarre visitatori e soprattutto l'acquisto di strutture per l'utilizzo di mezzi a basso impatto ambientale.

Con le risorse assegnate saranno acquistati 133 antenne wi-fi e sensori di rilevamento dell'inquinamento atmosferico, e 33 autobus elettrici per favorire la riduzione dell'emissione di carbonio; realizzati 60 km di percorsi TPL "intelligenti"; acquistate 60 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici; realizzati interventi mirati alla tutela dei poli di attrazione culturali e ambientali (a Pescara sarà realizzata la pista ciclabile nella pineta dannunziana; all'Aquila è prevista la ristrutturazione dell'ex Zecca; a Chieti sarà recuperato l'ex mercato ittico; a Teramo sarà riqualificato l'ex mercato del centro storico).

"Con queste misure abbiamo deciso di aiutare le quattro città capoluogo della nostra regione, è la prima volta che avviene in Abruzzo - ha esordito il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso. Questi interventi riguardano soprattutto la mobilità sostenibile: acquistiamo nuovi vettori moderni per il trasporto pubblico, creiamo nuovi spazi per l'accoglienza, l'informatizzazione della rete dei trasporti, nonché la valorizzazione del nostro patrimonio ambientale e culturale. E non per ultimo - ha osservato ancora il presidente - vogliamo che ci sia l'insediamento di una nuova cultura strategica delle città: penso ad alleanze o alla capacità di sviluppare le prossimità territoriali. Con questa misura, insomma, l'Abruzzo diventa regione più moderna ed europea". Il presidente D’Alfonso, poi, chiede collaborazioni ai Comuni: "Dovranno lavorare intensamente, senza perdere tempo, produrre rendicontazioni tempestive e imprimere velocità all'azione amministrativa per evitare di perdere i fondi per lo sviluppo del territorio". I Comuni riceveranno, infine, un contributo di 40mila euro per la redazione dei Piani urbani per la mobilità sostenibile.

Posizione graduatoria

SUS Città

Ripartizione risorse

Cofinanziamento Totale richiesto

TOTALE SUS RIMODULATA

% Risorse attribuite

Importo

Importo

% su Totale SUS

(Euro)

(Euro)

1

Pescara

30%

6.900.000,00

 €  2.747.651,01

28,48%

 €     9.647.651,01

2

Chieti

27%

6.210.000,00

 €  1.552.500,00

20,00%

 €     7.762.500,00

3

L’Aquila

23%

5.290.000,00

 €  1.322.500,00

20,00%

 €     6.612.500,00

4

Teramo

20%

4.600.000,00

 €  1.150.000,00

20,00%

 €     5.750.000,00

TOTALI

 

100%

23.000.000,00

 €  6.772.651,01

 €  29.772.651,01

I risultati attesi al 2023 nelle 4 città capoluogo

 

POR FESR ABRUZZO 2014-2020

Priorità POR FESR

Azioni POR FESR

Indicatore

Tipologia

Target
2023

5.1 Rafforzare le applicazioni delle TIC per l’e-government, l’e-learning, l’e-inclusion, l’e-culture e l’e-health 

Azione 2.2.2 Soluzioni tecnologiche per la realizzazione di servizi di e-Goverment interoperabili integrati (joined-up services) e progetti con cittadini e imprese, applicazioni di e-procurement e soluzioni integrate per lo smart cities and communities

Realizzazione di applicativi e sistemi informativi

Antenne Wi-FI

Sensori di rilevamento dell'inquinamento atmosferico

Applicativi

133

5.2 Promuovere strategie per basse emissioni di carbonio per tutti i tipi di territorio, in particolare le aree urbane, inclusa la promozione della mobilità urbana multimediale sostenibile e di pertinenti misure di adattamento e mitigazione

Azione 4.6.2 Rinnovo del materiale rotabile;

Unità di beni acquistati

Autobus

33

Azione 4.6.3 Sistemi di trasporto intelligenti;

Estensione in lunghezza (

Percorsi TPL “intelligenti”

Km 60

Azione 4.6.4 Sviluppo delle infrastrutture necessarie all’utilizzo del mezzo a basso impatto ambientale anche attraverso iniziative di charging hub.

Punti di ricarica veicoli elettrici

Colonnine di ricarica

60

5.3 Conservare, proteggere, promuovere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale

6.7.1 Interventi per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale, immateriale, nelle aree di attrazione di rilevanza strategica tali da consolidare e promuovere processi di sviluppo.

Crescita del numero atteso di visite a siti del patrimonio culturale e a luoghi di attrazione

Visitatori

19.200

03.11.17 15:31 - redvit - Letto 1297