Controlli in incognito per prevenire incidenti e crimini

Spoltore. Effettuati dalla Polizia Municipale. I dati da gennaio a settembre

11.10.17 15:26
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Controlli in incognito per prevenire incidenti e crimini

Spoltore. Controlli in incognito per prevenire incidenti e crimini: è la strategia 
della polizia locale che ha accertato, nel periodo gennaio-settembre 
2017, 83 automobilisti senza copertura assicurativa, 322 auto senza 
revisione periodica, due persone che circolavano senza patente e 20 con 
patenti ritirate.

La novità tecnica si chiama "targa system": interroga le banche dati 
attraverso la targa del veicolo e segnala i veicoli in transito non in 
regola, dando la possibilità agli operatori di Polizia di fermarli in 
condizioni di sicurezza per controllare i documenti. "Viene utilizzata" 
spiega il comandante "una telecamera posizionata all'interno di un 
veicolo di servizio privo di colori d'istituto. Targa system non 
effettua rilevamenti di velocità, per cui la sua presenza non deve 
essere segnalata agli automobilisti. Gli illeciti comunque devono essere 
accertati direttamente dal personale, e l'apparecchiatura è solo un 
supporto per individuare irregolarità".

I controlli sono di aiuto anche contro la criminalità: solo nel mese di 
settembre, ad esempio, sono stati individuati un cittadino di 
nazionalità Rumena pluri-pregiudicato che aveva una patente falsa, un 
cittadino con un mezzo rubato all'autonoleggio, e, su richiesta della 
Questura di Pescara, uno straniero irregolare con numerosi precedenti 
penali. Per lui sono in corso le procedure di allontanamento dal 
territorio nazionale.

"Poiché in alcuni casi" aggiunge D'Orazio "i conducenti di veicoli, dopo 
essere passati davanti alla telecamera montata sulle auto della polizia 
municipale, cambiavano strada o tornavano indietro pur di sfuggire ai 
controlli, abbiamo deciso di installarla su un'auto "anonima". Ma chi è 
in regola non ha nulla da temere".

Il sindaco Luciano Di Lorito sottolinea l'azione di prevenzione che 
hanno questi controlli: "spesso le cronache raccontano episodi di guida 
senza patente, senza assicurazione o comunque non in regola, auspicando 
che qualcuno li controlli e cerchi di reprimere tali comportamenti. 
Basti pensare a quando persone evidentemente non più in grado di guidare 
entrano nell'asse attrezzato contromano. L'attività di controllo in 
incognito ha un utile ruolo di prevenzione per scongiurare danni e 
problemi gravi: gli accertamenti sulle auto rubate, ad esempio, sono in 
grado di contrastare efficacemente rapine e furti notturni nelle 
abitazioni."

11.10.17 15:26 - redvit - Letto 237