La Nuova Scuola Comunale di Musica compie 20 anni

Montesilvano. La celebrazione del Comune

16.02.17 15:26
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

La Nuova Scuola Comunale di Musica compie 20 anni

Montesilvano. 20 anni fa, nel 1997, prendeva il via l’attività ufficiale della Nuova Scuola Comunale di Musica di Montesilvano. Oggi, il sindaco Francesco Maragno  e il direttore artistico, Donatella Columbaro, alla presenza di docenti ed allievi hanno dato avvio alle celebrazioni del ventennale dell’istituzione, scoprendo una targa apposta all’ingresso dell’istituto di palazzo Baldoni.

«Sono particolarmente onorato -  afferma il primo cittadino -  di poter essere al fianco di questa Scuola a celebrare un momento importante della sua storia. In tutta Italia molte scuole di musica sono state costrette a chiudere, a causa delle difficoltà finanziarie degli Enti. A Montesilvano, nonostante questo, stiamo facendo tutto il possibile per mantenere viva questa Istituzione, convinti che l’investimento in cultura ha effetti fondamentali per la crescita del tessuto sociale ed economico del territorio. Vogliamo che questa scuola continui ad essere un punto di riferimento nell’offerta formativa di Montesilvano e di tutta la Regione. Il merito dei successi ottenuti sino ad oggi è di tutti coloro che quotidianamente fanno sacrifici e si impegnano per questa Istituzione». 

«Le celebrazioni per questo importantissimo traguardo – dichiara il direttore Columbaro -  saranno ricche di appuntamenti musicali, grazie ai nostri docenti, professionisti di altissimo livello. Abbiamo avuto l’opportunità di iniziare con un evento straordinario con la più grande pianista contemporanea internazionale, Valentina Lisitsa, che ci onora della sua presenza, offrendo alla scuola e ai nostri allievi un’esibizione meravigliosa. Tantissimo l’affetto che la collettività ci sta dimostrando in questi giorni. Per la ottima riuscita di questa serata sono tantissimi i montesilvanesi, infatti, che si sono messi a disposizione gratuitamente, a cominciare dalla ditta Francesco Di Pasquale che ha ritinteggiato le pareti della Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni, o ancora l’artista Massimo Di Febo che, con le sue opere d’arte, ha allestito e adornato la sala. È un momento importantissimo per la nostra Istituzione. Speriamo di poter continuare a crescere anno dopo anno».

Sono almeno 15 i corsi annuali per apprendere la pratica di altrettanti strumenti e in questi 20 anni oltre 5.000 allievi hanno frequentato la Nuova Scuola di Musica.

16.02.17 15:26 - redvit - Letto 236