DirezioneTENDA, menzione speciale dal Miur

Pescara. Il progetto dell'Istituto Nostra Signora sarà ora presentato a Roma

24.06.15 11:41
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

DirezioneTENDA, menzione speciale dal Miur

Pescara. Il progetto direzioneTENDA presentato in anteprima a Pescara alla fine di maggio, ha ricevuto la MENZIONE SPECIALE da parte del MIUR/Ministero dell'Educazione, dell'Università e della Ricerca, nell'ambito del concorso nazionale "Il cibo e la Bibbia: ricercare e condividere il pane" organizzato da Biblia, associazione laica di cultura biblica. Su 280 Scuole partecipanti da tutta Italia, e oltre 900 classi, solo 38 progetti sono stati segnalati per la "qualità e l'interdisciplinarietà", tra cui quello dell'Istituto Nostra Signora di Pescara.

Inoltre il CAPITOLO GENERALE della Compagnia Universale di Maria Nostra Signora ha scelto il PROGETTO come MODELLO di "nuova evangelizzazione". Il progetto sarà presentato prossimamente a Roma davanti alle rappresentanti della Compagnia di Maria provenienti da tutto il mondo, dopo essere stato particolarmente apprezzato in Francia a Bordeaux in sede di prima illustrazione al Capitolo Provinciale d'Europa.

Gli alunni delle classi 3^A e 3^B della scuola primaria, dopo 3 mesi di laboratorio intensivo sui linguaggi espressivi, sono i performers protagonisti di un percorso installativo che accompagna 3 viaggiatori per volta verso la tenda di Abramo e Sara. Un progetto innovativo, nella formula del laboratorio, nel confronto con la Sacra Scrittura e nella realizzazione performatica.  

Beniamino Cardines, regista: "Si tratta di creare un ponte, un collegamento con le nuove pratiche espressive multimediali dell’arte contemporanea, che davvero non conosce più confini di grammatiche e codici, linguaggi contemporanei che i bambini devono imparare a conoscere e fruire perché rappresentano l’evoluzione della creatività e la comunicazione culturale di domani."

Candida Guardiani, direttrice Scuola Primaria: "Qui a Pescara abbiamo accolto con grande interesse il progetto proposto da ODNs Italia, che ci è sembrato subito in sintonia col nostro progetto educativo, di solidarietà, di accoglienza e di educazione all'Altro. Vedere questi bambini che accompagnavano i viaggiatori-pellegrini nel percorso fino alla tenda di Abramo, è stato davvero emozionante, mi sono sembrati tanti piccoli evangelizzatori. Non avremmo mai pensato però che potesse suscitare tanta attenzione e stima, prima dal Capitolo Provinciale d'Europa e poi dal Capitolo Generale internazionale, dove confluiranno progetti da tutto il mondo, e si penserà a progettare il futuro. E poi questa bella notizia dall'Istituzione Ministero, ci ha confermato la fiducia nella "direzioneTenda" e nel lavoro di grande intelligenza che ODNs Italia ha iniziato a seminare."   

Lucia Coia, presidente ODNs Italia: "Vogliamo che i bambini siano protagonisti di una Scuola che si fa portatrice di grandi contenuti sociali ed etici, valori della solidarietà e delle culture. Dobbiamo assolutamente investire sulla partecipazione anche delle famiglie, sul coinvolgimento e sul senso di essere una grande comunità umana".

  

La direzione artistica del progetto è curata dal regista coreografo Beniamino Cardines, docenti Paola Di Carlo, Stefania Piscione, Lucia Coia, organizzazione Tiziana Cavuti e Lorenzo Ruggiero.

L'evento è prodotto da FISC e ODNS/Italia onlus (Organizzazione Di Nuove Solidarietà). L'Associazione internazionale presente in Francia, Spagna, Belgio, Canada, e con sede italiana a Pescara nell'Istituto Nostra Signora, si occupa di progetti educativi, di sensibilizzare all'istruzione e alla cultura, di portare solidarietà umana nel mondo.

24.06.15 11:41 - redvit - Letto 1682