Pescara, inaugurato ‘EuropAurum’

Pescara - Questa mattina in occasione della seconda giornata della XIV Sessione Plenaria del Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio

29.11.12 19:27
By Redcan

Dai, vota anche tu!!! Votato 3.11/5 (9 Voti)

Pescara, inaugurato ‘EuropAurum’

PESCARA - “D’ora in avanti l’Europa sarà più vicina a Pescara grazie alla realizzazione di ‘EuropAurum’, la riproduzione esatta del Parlamentarium di Bruxelles all’interno dell’Aurum, mille metri quadrati di galleria multimediale che offriranno un contatto diretto con la storia dell’Europa e che consentiranno di acquisire informazioni, notizie, sperimentando l’emozione di una vera seduta del Parlamento Europeo. Si tratta di un progetto unico in Italia e nel mondo che ha abbiamo con forza voluto realizzare a Pescara, proprio per coinvolgere gli studenti, la città e le sue forze produttive in quell’Istituzione da cui oggi dipendono fondi, iniziative e opportunità anche occupazionali”. Lo ha detto il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia che oggi, in occasione della seconda giornata della XIV Sessione Plenaria del Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio, ha inaugurato, all’interno dell’Aurum l’Ufficio ‘EuropAurum’, alla presenza di Stephen Clark, Direttore Generale del Servizio Comunicazione del Parlamento Europeo di Bruxelles, il Deputato al Parlamento Europeo Sergio Paolo Silvestris, e dell’esperto in Politiche comunitarie Cesare Di Martino, oltre che del consigliere regionale Lorenzo Sospiri e del consigliere comunale Vincenzo Berghella. L’EuropAurum è stato realizzato presso l’ala sud della struttura e, dopo il tradizionale taglio del nastro, è avvenuta la presentazione alla città del nuovo Organismo.

“Sono lieto di essere qui a rappresentare il Parlamento Europeo a Pescara dove l’amministrazione comunale ha avuto la lungimiranza e la sensibilità di costruire un piccolo ‘Parlamentarium’, a disposizione degli studenti, del territorio, delle imprese e oggi abbiamo la fortuna di scoprire una splendida realizzazione – ha detto Stephen Clark – in cui c’è un’avanzatissima tecnologia, una struttura che sarà d’esempio per tutti gli altri Paesi membri dell’Unione, a partire dai miei concittadini britannici. Il Parlamento europeo darà tutto il sostegno possibile alla realizzazione dell’opera, tornando spesso a Pescara per vedere gli sviluppi di EuropAurum”. “Oggi Pescara può dire a ragione ‘benvenuti nel Parlamento europeo’ – ha detto Silvestris -, una scoperta che anch’io faccio di una realizzazione apprezzabile. L’amministrazione comunale ha avuto l’intuizione di colmare la distanza di più di mille chilometri e permettere a tutti di vivere l’emozione del Parlamentarium. Quando l’Europa deciderà di espandere il Parlamentarium si potrà dire che Pescara ce l’aveva già vent’anni prima, con coraggio e spregiudicatezza. Quella struttura rappresenta ora l’invito a sedersi, a visionare i percorsi, a partecipare ai percorsi decisionali. In Europa abbiamo dei progetti-pilota che sono al di fuori dei canali di budget, e sono progetti che possono essere finanziati. Oggi penso che il Centro di Pescara possa essere oggetto di un progetto-pilota perché si è avuto il coraggio di realizzare nel capoluogo adriatico una struttura che c’è solo a Bruxelles, dunque al sindaco Albore Mascia va il mio apprezzamento per l’intuizione felice avuta che potrebbe essere replicata anche negli altri 27 Paesi membri”. “L’iniziativa odierna – ha spiegato al pubblico presente il sindaco Albore Mascia – nasce da una visita a Bruxelles, dove istituzionalmente ci rechiamo tre o quattro volte l’anno per chiedere e ottenere finanziamenti. La visita in questione l’ho fatta un anno fa, con Cesare Di Martino, e in quell’occasione visitammo il Parlamentarium sul quale l’Unione Europea ha investito molte risorse per dare vita a una galleria multimediale che fornisce la possibilità di avere un contatto diretto con la storia dell’Unione Europea, con quella che è una seduta del Parlamento Europeo e, in quel giorno, Di Martino mi disse che potevamo riprodurre tutto quanto a Pescara. In quel giorno è cominciato il nostro lavoro, e quando si hanno dinanzi grandi sfide si creano anche meccanismi virtuosi che, a un anno di distanza, ci hanno permesso di offrire oggi l’anteprima dell’EuropAurum che corona i tre giorni dedicati al Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio, e che concretizza il sogno di avere a Pescara una struttura unica in Italia. La struttura è pronta per l’80 per cento e ora verrà aperta alle scolaresche e alla città, ma avremo ancora bisogno di supporti per illuminare una struttura che vuole comunicare, informare, animare, stupire, ascoltare, osservare, percepire, progettare e immaginare. Una struttura che vuole alimentare una nuova consapevolezza di cittadinanza europea e che vogliamo trasformare in un centro di visita e di accoglienza, libero e gratuito, attivo e dinamico, per conoscere le Istituzioni, le politiche, e gli strumenti che l’Unione europea offre”. Subito dopo il sindaco Albore Mascia con i delegati europei ha guidato la visita all’interno del ParlamentAurum, che riproduce il Parlamentarium di Bruxelles.

29.11.12 19:27 - Redcan - Letto 3972