Pescara, presentato WiLab

Pescara - Si svolgerà dal 7 al 21 maggio prossimi a Pescara

11.04.12 17:29
By Redcan

Dai, vota anche tu!!! Votato 2.89/5 (9 Voti)

Pescara,  presentato WiLab

PESCARA - “Un vero talent show imperniato sul mondo del web che per la prima volta offrirà a 60 giovani ‘talenti’ della rete, selezionati da ogni parte d’Italia, l’opportunità di una full immersion di 15 giorni all’interno dell’Aurum con i 60 ‘guru’ del web, responsabili di aziende come Nike, Coca-Cola, Apple che insegneranno ai ragazzi come cercare e creare la propria professione attraverso il web, dando vita a un’azienda o specializzando il proprio sapere. Un’iniziativa unica nel suo genere in Italia, che si svolgerà dal 7 al 21 maggio prossimi a Pescara e che culminerà con la ‘Notte Bianca del Web’ ispirata a Gabriele D’Annunzio, quale primo evento della rassegna ‘Tener-a-mente’”. Lo ha ufficializzato l’assessore all’Innovazione Tecnologica Eugenio Seccia nel corso della conferenza stampa odierna convocata per la presentazione dell’evento WiLab, alla presenza, tra gli altri, del Coordinatore delle Politiche giovanili Vincenzo D’Incecco, del consigliere Andrea Salvati, della direttrice dell’Aurum Annarita Della Penna, di Carmine Salce della Camera di Commercio e della Cna e di Roberto Bono, promotore dell’evento.
“Innanzitutto – ha spiegato l’assessore Seccia – diciamo subito che l’iniziativa nasce da un progetto che ha ricevuto un finanziamento ministeriale pari a 137mila euro, un progetto che ha superato una selezione nazionale sui 140 presentati e in cui Pescara è partner capofila di altri comuni della provincia e della Web Italia Onlus oltre che della Camera di Commercio e della Cna. Destinatari dell’iniziativa saranno 60 giovani professionisti del web, 30 pescati dal territorio abruzzese, 30 dal resto d’Italia, attraverso un casting da reality show che è partito nei giorni scorsi e si concluderà a Pescara, in piazza Salotto, il prossimo 2 e 3 maggio. L’evento si terrà poi dal 7 al 21 maggio presso l’Aurum con una vera full immersion per tutti i ragazzi che saranno ammessi, ragazzi che potranno entrare a contatto con le nuove professioni”. “WiLab – ha spiegato Roberto Bono – segue un percorso non convenzionale e ha attinto allo stile del reality per individuare giovani candidati, dai 18 anni in poi, al fine di trovare ‘talenti’ del computer e della rete e che potranno fare formazione a contatto con 60 guru che hanno fatto del web il loro mestiere, e il clou del Festival ci sarà il 9, 10 e 11 maggio quando avremo il cuore dell’evento. I casting sono già partiti il 4 aprile scorso da Milano con l’individuazione dei primi tre concorrenti e 2 riserve, poi Trento, con la scelta di 2 ragazzi, ieri a Padova, domani ci sarà Gorizia, poi Firenze, Ancona, Salerno, Catania, una tappa a Teramo e infine il 2 e 3 maggio a Pescara. Nei 15 giorni del WiLab all’Aurum i ragazzi avranno modo di confrontarsi con l’esperienza del Web Camp, la Web Agency, e tutte le moderne professioni sulla rete per imparare come dare vita a un’azienda web-oriented o confrontarsi con il mondo dei social network. Avremo a Pescara i massimi esperti di Facebook, youtube, Google, provenienti dalla Danimarca, Svezia, Stati Uniti, Polonia, dalle Agenzie che gestiscono i maggiori brand commerciali. E negli ultimi giorni i ragazzi saranno sottoposti a una prova, ovvero un cliente svolgerà un brief con i giovani allievi per dire il prodotto che vuole e i ragazzi avranno 4 giorni di tempo per realizzare i progetti migliori. Il vincitore si aggiudicherà una borsa lavoro oltre a un paniere per l’avvio di un’attività. Consideriamo che l’iniziativa ha già fatto registrare su facebook 10 milioni di contatti”. “All’interno del Festival – ha aggiunto la Direttrice Della Penna – ci sarà una notte particolare, la Web White Night, la Notte Bianca del Web, ossia all’insegna della tecnologia ispirata a D’Annunzio che anche in questo caso fu un precursore-modernista. E ci sono ottime possibilità che l’evento del WiLab, che lo scorso anno chiuse la rassegna di Tener-a-Mente e quest’anno la terrà a battesimo, nel 2013 entri di diritto nel Comitato per i 150 anni dell’Unità d’Italia”.

11.04.12 17:29 - Redcan - Letto 3899