‘Capodanno Meraviglioso 2011’, un mare di gente

Pescara - Domani concertone di Anna Oxa dalle ore 21

01.01.11 19:11
By Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 2.71/5 (21 Voti)

‘Capodanno Meraviglioso 2011’, un mare di gente

PESCARA - “Oltre 23mila persone hanno assistito in piazza Salotto allo spettacolo ‘Capodanno Meraviglioso 2011’ ballando, cantando e brindando con l’amministrazione comunale di Pescara al nuovo anno, sfidando anche il freddo pungente con temperature appena sopra lo zero. Una serata che si è trasformata in un successo straordinario, addirittura migliorando ulteriormente i dati delle presenze registrate lo scorso anno, dimostrando la bontà del format proposto dall’assessorato al Turismo con lo show serale e il Capodanno spalmato su quattro giorni. Mattatori della scena ieri sono stati Federico Perrotta e Alice Lizza, che, con la musica live degli 8MM di Angelo Gelsumino hanno saputo trascinare gli spettatori in cinque ore di musica e divertimento, scanditi da gag, risate e musical che hanno visto protagonista il pubblico stesso. E dopo gli immancabili fuochi d’artificio di mezzanotte, sempre più spettacolari, e il ‘bacio di mezzanotte’, lo show è andato avanti ininterrottamente  sino alle 2. E ora, dopo lo spettacolo di musica salentina di questa sera, con Terre Tumare, la città si prepara al Concertone di Anna Oxa di domani, domenica 2 gennaio, a partire dalle 21 sempre in piazza della Rinascita”. Lo hanno detto il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia e l’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi Berardino Fiorilli che ieri hanno brindato con il pubblico presente in piazza dal palco di ‘Meraviglioso 2011’, spettacolo trasmesso in diretta su Rete 8 con la conduzione del direttore Pasquale Pacilio e Anna Di Giorgio.

“L’edizione 2010-2011 del Capodanno è riuscito a superare il successo dello scorso anno, facendo registrare ben 23mila persone in piazza che hanno scelto di brindare al nuovo anno con noi, sfidando le temperature estremamente basse – hanno commentato il sindaco Albore Mascia e l’assessore al Turismo Fiorilli – e soprattutto come lo scorso anno abbiamo avuto la presenza di molti stranieri, inglesi, tedeschi e giapponesi che hanno scelto Pescara per le feste a cavallo tra Natale e Capodanno. Le migliaia di persone hanno riempito l’intera piazza sino a corso Umberto. A riscaldare la platea, dalle 21.30, è stato il gruppo musicale degli 8MM di Angelo Gelsumino, una rivelazione che reinterpretando brani anni ’80 e ’90 ha trascinato la piazza tra i migliori successi del panorama musicale, mentre sia la pista di pattinaggio sul ghiaccio che il carousel, illuminati e aperti, hanno anch’essi registrato il pienone. Alle 22.30, con la presentazione del regista Claudio Insegno, fratello dell’attore Pino Insegno, che ha firmato il capodanno di Pescara, sul palco di piazza Salotto è piombato un inedito Federico Perrotta nelle vesti di Elvis Presley: perfettamente calato nella parte Perrotta ha riportato il pubblico nei mitici anni ’50 e ’60 aprendo il Capodanno con i maggiori successi del rock, divertendo e coinvolgendo i presenti con piccole incursioni tra Little Tony e Bobby Solo, affiancato poi da Alice Lizza, reduce da New York. E da quel momento lo spettacolo si è trasformato in un continuo crescendo tra collegamenti con la pista di pattinaggio sul ghiaccio dove si sono esibiti campioni europei e la reinterpretazione di musical come Dirty Dancing, Blues Brothers e Grease, e le migliori gag di un Perrotta incontenibile, come hanno dimostrato gli applausi e la partecipazione del pubblico”. Alle 23.45 sono saliti sul palco il sindaco Albore Mascia e l’assessore Fiorilli per un breve saluto alla città, “alla quale abbiamo augurato un 2011 di serenità, di lavoro e di ripresa economica: Pescara ha le basi per reinventarsi, per riavviare il motore dell’occupazione, ha soprattutto le potenzialità e le risorse umane e professionali per affermare il proprio ruolo a livello internazionale. E la città potrà contare sull’impegno dell’amministrazione comunale per realizzare tali obiettivi”. Subito dopo è partito il filmato sui momenti più importanti che hanno segnato il 2010, come i mondiali di calcio, e anche i personaggi che ci hanno lasciato nel corso dell’anno, come la coppia inossidabile composta da Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, il maestro Pregadio e il regista Monicelli. Quindi il conto alla rovescia e il brindisi di mezzanotte caratterizzato da lancio di 100mila coriandoli e dai giochi pirotecnici sul mare, in corrispondenza del luogo simbolo di Pescara, ossia la spiaggia antistante piazza Primo Maggio e la fontana del maestro Cascella. E dopo gli auguri e i brindisi è ancora ripreso lo spettacolo con gli 8MM Live, del Dj Emany Brandolino, Perrotta, Alice Lizza e i 30 artisti che si sono alternati sul palco, spettacolo che è proseguito sino alle 2. “Com’era già accaduto lo scorso anno – hanno ancora sottolineato il sindaco Albore Mascia e l’assessore Fiorilli – lo scoccare della mezzanotte e la conclusione dei fuochi non hanno determinato la fine della festa, ma la gente ha continuato a ballare, cantare e applaudire gli artisti sino alle 2, con la voglia di brindare e festeggiare, apprezzando ogni momento dello spettacolo promosso per la città, confermando la bontà del format studiato dall’amministrazione comunale. E anche il deflusso del pubblico è stato all’insegna dell’ordine: con calma i cittadini hanno raggiunto le proprie vetture, agevolati anche dalla chiusura al traffico, già dalle 16, di via Regina Margherita, da via Leopoldo Muzii sino all’incrocio con corso Umberto, che ha favorito la ‘passeggiata’ dei presenti che hanno affollato sino a tardi i pubblici esercizi della zona rimasti aperti, tra caffè bollenti e cioccolate calde per combattere il freddo. E nella stessa piazza, presidiata dalle pattuglie delle Forze dell’Ordine con la Polizia municipale, coordinate dal maggiore Domenico Ballone, non si sono registrati disordini, ad eccezione di un petardo lanciato tra i rifiuti di una delle ‘isole ecologiche’ di corso Umberto, sollevando del fumo subito spento dal tempestivo intervento delle unità di soccorso della Misericordia, presente sul posto con 4 autoambulanze e oltre venti volontari, e dei Vigili del Fuoco. Ancora una volta Pescara ha dato prova della sua maturità come vera città metropolitana”. E intanto mentre oggi pomeriggio sul palco di piazza della Rinascita si svolgerà lo spettacolo di musica Pizzica Salentina, del gruppo ‘Terre Tumare’, con Anna Cinzia Villani, Massimiliano Morabito, Davide Conte, Miro Durante  e Gianni Gelao, preceduti dall’esibizione di due gruppi locali, “la città – hanno detto il sindaco Albore Mascia e l’assessore Fiorilli – si prepara al Concertone di domani,  domenica 2 gennaio, a partire dalle 21,  in piazza Salotto, con Anna Oxa. La cantante, con un look tutto nuovo, si esibirà sul palco coperto, 10 metri per 12 metri, con due torri laterali da 10 metri ciascuna. Lo spettacolo, un format teatrale adattato al palco in piazza, si dividerà in due parti, la prima in cui ascolteremo tutti i nuovi brani dell’album Proxima, pubblicato a fine settembre, in cui la Oxa è tornata alle sue tradizionali estensioni vocali; nella seconda parte riassaporeremo tutti i vecchi successi di un’artista che tra un mese e mezzo sarà grande protagonista della prossima edizione del Festival di Sanremo. Ad accompagnarla sul palco ci sarà la band composta da Loris Ceroni al basso, Dario Giovannini alla chitarra, Cristiano Micalizzi alla batteria, Marco Nati alla chitarra e Christian Ravaglioli alle tastiere e ai fiati. Ancora una volta l’invito dell’amministrazione comunale alla città è quello di partecipare allo spettacolo e alla grande festa della città. E anche per domani resterà in vigore l’ordinanza che ha imposto la chiusura al traffico e alla sosta, dalle 16 alle 2 di lunedì mattina, di viale Regina Margherita, nel tratto compreso tra via Leopoldo Muzii e corso Umberto sempre per agevolare il flusso del pubblico senza pericoli”.

Data - 01.01.11 19:11