Ecco tutti i numeri del Ponte del Mare

Pescara -Quanto è costato? Chi e come è stato finanziato? Quali i tempi? Tutto quello che c'è da sapere sull'opera che verrà aperta ai cittadini dall'8 di dicembre

06.12.09 08:26
By Redcan

Dai, vota anche tu!!! Votato 2/5 (46 Voti)

Ecco tutti i numeri del Ponte del Mare

PESCARA – Dopo polemiche ed esaltazioni da martedì 8 dicembre il Ponte del Mare sarà praticabile. Utili o non utile, bello o brutto, di certo ha una vista incantevole che scorge tutta la città. Ecco alcuni dati che raccontano la nascita e la realizzazione dell’opera.

COSTO  il Ponte è costato 7milioni 582mila 500 euro, di cui 6milioni finanziati dai privati, il resto erogato dall’amministrazione comunale attraverso mutui e fondi propri. Sei gli sponsor privati che hanno dato il proprio contributo: la Fondazione PescarAbruzzo con il presidente Nicola Mattoscio, che oggi è con noi, l’Almacis, la Fater, la Toto Spa, la Di Properzio e Ferri.

  • IMPRESA: Il contratto dei lavori affidato all’Associazione temporanea d’impresa, guidata dalla Mospeca e che ha visto la presenza dell’impresa Angelo De Cesaris e la Solisonda è pari a 6milioni 577mila euro più Iva.
  • PROGETTISTI: Il progettista, come tutti ricorderemo, è stato l’architetto Walter Pichler; il progettista strutturale è l’ingegner Mario De Miranda e il direttore dei lavori è stato l’ingegner Nicola Di Mascio.
  • APPROVAZIONE: Il Comune di Pescara ha approvato il progetto con delibera di giunta il 26 luglio 2007. Il progetto strutturale è stato depositato il 17 aprile 2008, con due diverse integrazioni, depositate il 15 ottobre e, ancora, l’11 febbraio 2009.
  • LAVORI: L’inizio dei lavori è avvenuto il 6 agosto 2008, mentre l’ultimazione delle opere è avvenuta il 25 settembre scorso, subito dopo sono cominciate le operazioni di collaudo: prima il collaudo statico dei materiali; poi il collaudo dinamico, infine il collaudo dinamico degli impianti di tensione, forse quello più ‘scenografico’, con l’utilizzo di 50 camioncini saliti a pieno carico sul ponte, con il peso di 35 quintali l’uno.
  • CARATTERISTICHE DEL PONTE: la struttura è costituita da un ponte strallato e due viadotti d’accesso per una lunghezza complessiva pari a 465 metri. La sommità, situata al centro del canale navigabile, si trova a una quota di 15,94 metri. Le fondazioni hanno 19 pali. Il ponte principale è costituito da due impalcati curvi, uno riservato al traffico pedonale, e oggi caratterizzato dalla colorazione azzurra, lungo 172,80 metri e largo 3,10. Il secondo asse è invece riservato al transito ciclabile, caratterizzato dalla colorazione rossa del manto, ed è lungo 147,70 metri e largo 4,10 metri. Secondo quanto previsto dallo stesso collaudatore, il professor Siviero, il Piano di manutenzione prevede in linea di massima un’ispezione quinquennale, ma il collaudatore ritiene anche che tale frequenza debba essere potata a due anni per i primi dieci anni di vita della struttura, tenendo conto dell’estrema aggressività dell’ambiente marino.

06.12.09 08:26 - Redcan