Pescara. Martedì sarà inaugurato il Ponte del Mare

Pescara - Questa mattina il sindaco, Luigi Albore Mascia, ha fornito i dettagli degli appuntamenti della giornata che permetterà ai cittadini di ammirarlo da vicino

06.12.09 15:20
By Redcan

Dai, vota anche tu!!! Votato 2.26/5 (68 Voti)

Pescara. Martedì sarà inaugurato il Ponte del Mare

PESCARA – La data tanto attesa dai cittadini pescaresi è arrivata. L’appuntamento è previsto per martedì 8 dicembre alle ore 17,30 nei pressi della Madoninna. Questa mattina il sindaco Luigi Albore Mascia ha illustrato i dettagli della cerimonia di inaugurazione del Ponte del Mare. Presenti anche l’assessore ai Grandi eventi e al Turismo Berardino Fiorilli, il presidente della Fondazione PescarAbruzzo Nicola Mattoscio, i rappresentanti di alcune delle imprese che  hanno contribuito alla realizzazione della struttura Enrico Marramiero per Almacis, Marco Sambuco per Fater e Andrea Di Properzio per Di Properzio, assenti giustificati Carlo Toto e Simonetta Ferri),  Piero Di Carlo, che presenterà l’evento, e Michele Russo Presidente dell’Agenzia Mirus, che ha curato l’organizzazione la cerimonia.

Con un pizzico di emozione il sindaco Mascia ha affermato: “Il Ponte del Mare è finalmente pronto: martedì prossimo, 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, consegneremo alla città quell’asse ciclopedonale che collega le due riviere, nord e sud, con una cerimonia sobria, ma solenne, che dovrà rappresentare un momento di festa per coloro che attendono di salire per la prima volta sulla struttura. Ospite d’onore dell’evento sarà Vincent Tummino. Dopo tanti rinvii e qualche falsa partenza, finalmente il Ponte del Mare potrà essere consegnato alla città – ha sottolineato il sindaco Albore Mascia -, segnando il punto d’arrivo di un processo iniziato da lontano, che spesso ha visto la struttura anche protagonista di un intenso dibattito politico. E’ chiaro: la struttura è frutto di una precisa scelta politica compiuta dalla coalizione di governo che ci ha preceduto alla guida della città, una scelta sulla quale abbiamo sollevato perplessità, non per la valenza artistica o architettonica, ma per la sua reale funzionalità. Oggi però il ponte esiste ed è un’eredità che la nostra amministrazione andrà ad aprire: mai nessuno ha pensato di abbatterlo o demolirlo, contrariamente a quanto si è tentato di far credere, ma è vero che continueremo a studiare possibili misure per renderlo più funzionale, ad esempio valutando la possibilità di farvi transitare un mezzo elettrico da otto posti che consentirebbe anche agli utenti anziani e a disabili di attraversarlo. Tra l’altro mi piacerebbe che lo stesso mezzo venisse progettato e realizzato da imprenditori o aziende del territorio abruzzese. Il nostro obiettivo è quello di far utilizzare la struttura, che ha avuto un costo, 7 milioni 582mila 500 euro, e che non dovrà divenire una ‘cattedrale nel deserto’”.

La giornata si aprirà la mattina con una processione tenuta dal Vescovo Valentinetti con partenza dalla parrocchia di Sant’Andrea, per deporre una corona ai piedi della Madonnina. La cerimonia si svolgerà sul versante nord del ponte e, tra le autorità, saranno presenti il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, il collaudatore del Ponte Enzo Siviero, il Presidente della Fondazione PescarAbruzzo Mattoscio e il nostro ospite d’onore, Vincent Tummino, ambasciatore internazionale della Columbia Association, l’organismo di volontariato che rappresenta tremila vigili del fuoco italo-americani di New York, una personalità simbolo della rinascita di una terra dopo una tragedia immane, come l’attacco alle Torri Gemelle, un simbolo dunque importante per Pescara e per l’Abruzzo, che stanno cercando di riprendersi dal devastante terremoto dello scorso 6 aprile. Oggi e domani Tummino è a L’Aquila come ospite del Premio Bontà. La cerimonia proseguirà il pomeriggio alle 17.30 e, dopo il saluto delle autorità, è previsto lo spettacolo dei Sonics, un gruppo di 8 acrobati dell’aria che si esibirà in un gioco di luci e piroette. L’evento sarà presentato da Piero Di Carlo e vedrà anche la presenza del tenore Piero Mazzocchetti. Dopo il taglio del nastro, ci sarà la benedizione da parte di Monsignor Valentinetti e, quindi, l’apertura dell’asse con la passeggiata inaugurale.

“Abbiamo scelto di svolgere la cerimonia sul lato nord del ponte esclusivamente per questioni logistiche, tuttavia – ha precisato l’assessore Fiorilli – anche dal lato sud sarà possibile seguire lo svolgimento dell’evento grazie a un impianto audio che abbiamo già installato. Inoltre durante l’intera cerimonia potremo contare sul supporto degli uomini della Misericordia e del 118 che saranno presenti con mezzi e attrezzature”

“ Nei giorni scorsi – ha affermato il sindaco- avevo ricevuto anticipazioni circa alcune presunte polemiche da parte delle forze d’opposizione che, invitate alla cerimonia, hanno dato ampie rassicurazioni circa il sereno svolgimento della manifestazione che dovrà rappresentare un momento di pacificazione per la città. Sono inoltre sicuro che la vicinanza al territorio dimostrata dai 6 imprenditori che hanno contribuito alla realizzazione del ponte, sarà confermata anche in futuro consentendoci di realizzare altre opere che saranno comunque funzionali e strategiche per Pescara”.

Soddisfazione e commozione espressa anche dagli sponsor. “Ringrazio questa giunta comunale  –affermato Enrico Marraniero- per aver portato a compimento l’opera. Vorrei esprimere tutta la mia soddisfazione per aver contribuito nel mio piccolo alla realizzazione del ponte. Al mattino quando vado a lavoro ed alla sera quando rientro dall’asse attrezzato lo guardo e mi piace pensare che presto verrà percorso dalla gente”. “L’8 dicembre sarà importante –ha affermato Marco Sambuco della Fater- perché il ponte è il simbolo di unione. Fater è sempre stata legata al territorio. Siamo cresciuti grazie anche all’imepgno dei pescaresi che lavorano per noi”.

“Un ringraziamento –ha affermato Andrea Di Properzio- va a chi ha realizzato il ponte. Voglio testimoniare l’orgoglio e la felicità della mia famiglia  per aver contribuito alla realizzazione dell’opera”.

06.12.09 15:20 - Redcan