Pescara, festeggiamenti religiosi per il ritrovamento della corona

Pescara - Ieri pomeriggio i fedeli si sono ritrovati nella Basilica della Madonna dei Sette Dolori per un momento di preghiera

22.11.09 19:39
By Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 2.14/5 (70 Voti)

Pescara,  festeggiamenti religiosi per il ritrovamento della corona

PESCARA - Alle 17,00 sono fedeli ed autorità civili e militari si sono ritrovati nella Basilica della Madonna dei Sette Dolori ai Colli di Pescara. “Una grande emozione condivisa con l’intera comunità pescarese per una preghiera unanime di ringraziamento alle Forze dell’Ordine che hanno consentito il ritrovamento della corona sacra della statua della Madonna dei Sette Dolori. E’ il sentimento che oggi ha pervaso la Basilica che si è ritrovata nella celebrazione religiosa”. E’ il commento del sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia che ieri pomeriggio ha partecipato alla Santa Messa svoltasi presso la Basilica. Presenti anche il Presidente del Consiglio comunale Licio Di Biase e il vicepresidente Massimiliano Pignoli, gli assessori comunali, il Presidente della Circoscrizione Colli Innamorati Mauro Renzetti e autorità regionali.

La cerimonia si è aperta con una visita presso la saletta dei Frati Cappuccini in cui la Corona era stata esposta su un cuscino rosso, sotto la stretta vigilanza degli uomini dell’Arma dei Carabinieri. Poi, dopo un breve colloquio del sindaco con i frati, è partita la processione sino alla chiesa per l’inizio della funzione religiosa.

“Centinaia di cittadini hanno voluto rendere onore alla Corona, simbolo della fede votiva di un intero territorio – ha sottolineato il sindaco Albore Mascia -, una fede che era stata profondamente ferita da un furto inconcepibile. All’indomani dell’episodio l’amministrazione comunale ha lanciato un appello chiedendo la collaborazione per le ricerche a tutti coloro che avessero visto anche un piccolo dettaglio, ma soprattutto abbiamo lanciato un appello ai ladri, sperando in un moto della coscienza che lasciasse loro comprendere l’errore commesso. Dopo appena sette giorni la Corona è stata ritrovata e oggi è tornata nel caldo abbraccio della sua città che ha deposto i propri ex voto ai piedi della Madonna. Quella fede composta, quelle lacrime viste oggi negli occhi di tutte le mamme, delle donne, ci hanno reso ancora più una comunità che condivide dei valori fondamentali per una società”.

Data - 22.11.09 19:39