Malore in acqua. Romeno salvato dalla bagnina

Pescara - Il salvataggio è avvenuto questa mattina, alle 9.30, all'altezza degli stabilimenti Mila e Ippocampo

09.08.09 17:51
By ReDina

Dai, vota anche tu!!! Votato 3.17/5 (18 Voti)

Malore in acqua. Romeno salvato dalla bagnina

PESCARA - E’ stato tratto in salvo da una giovane bagnina il ragazzo di nazionalità romena che questa mattina ha avuto un malore mentre faceva il bagno sulla riviera di Porta Nuova, nelle acque antistanti la spiaggia libera compresa tra gli stabilimenti La Mila e Ippocampo, entrambi aderenti al Consorzio Imprese Balneari dell’Adriatico (Ciba). E’ successo questa mattina, alle 9.30, quando già la spiaggia era affollata di bagnanti: “Il ragazzo, vent’anni appena – ha riferito Andrea Lancia, titolare dello stabilimento La Mila e membro del Consiglio Direttivo Ciba -, era entrato in acqua per fare un bagno, all’improvviso dalla riva i nostri ragazzi addetti al salvamento lo hanno visto accasciarsi e sparire, senza riemergere. Subito è scattato lo stato d’allarme: a gettarsi in acqua è stata una bagnina de La Mila, Laura Lancia, che ha raggiunto a nuoto il ragazzo, privo di sensi, e lo ha riportato sulla battigia, dove gli sono state praticate le prime cure”. Gli stessi operatori del salvataggio hanno effettuato la prima rianimazione, aiutando il giovane romeno a espellere tutta l’acqua ingerita. “Nel frattempo – ha ancora detto Lancia – sono arrivati i sanitari del 118, prontamente allertati, che dopo aver stabilizzato il giovane, ancora in stato confusionale, lo hanno trasportato in autoambulanza in ospedale per accertamenti più approfonditi e per individuare le cause del malore, mentre i fratelli del ragazzo spaventati e sotto shock hanno ringraziato i nostri addetti al salvamento per la rapidità e la professionalità dei soccorsi”.

09.08.09 17:51 - ReDina - Letto 3898