Anversa si conferma tra i Comuni ricicloni

Per Legambiente il 2018 è l’anno della svolta: circa la metà dei Comuni abruzzesi possono a buon diritto definirsi Ricicloni

17.12.18 17:12
By Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 4/5 (3 Voti)

Anversa si conferma tra i Comuni ricicloni

Durante l’EcoForum “L’Economia circolare dei rifiuti” organizzato da Legambiente e dalla Regione Abruzzo nel Salone dei Marmi del Palazzo della Provincia di Pescara, si è svolta la cerimonia di premiazione dei 144 Comuni abruzzesi che hanno conseguito il titolo di Ricicloni, Virtuosi e Rifiuti Free in relazione dei dati ufficiali al 31/12/2017.

Per l’area peligna sono stati selezionati i Comuni di Anversa degli Abruzzi, Bugnara, Cansano, Introdacqua, Pacentro, Raiano e anche Pratola Peligna per sezione sopra i 5.000 abitanti.

L’edizione 2018, secondo il presidente di Legambiente Abruzzo Giuseppe Di Marco, segna il giro di boa e consente di guardare alla meta con maggiore fiducia, anche se occorre fare ancora di più. Considerando le percentuali relative alle quattro province abruzzesi, la peggiore performance è quella offerta da Pescara, ultima in graduatoria con il 41,9%, dietro a Chieti (67,1), Teramo (63,2%), e L’Aquila (50,3%). Un dato positivo si segnala dall’aumento dei Comuni Rifiuti Free, ossia quelli con meno di 75 chili annui di residuo secco per abitante, cresciuti del 20%.

La sensibilizzazione e la responsabilizzazione dei cittadini, insieme all’efficienza del servizio di raccolta e a politiche tariffarie premianti hanno fatto e potranno ancora fare la differenza. I nuovi traguardi sono stati illustrati oggi a Pescara nell’Eco Forum. L’incontro, che ha visto la partecipazione di numerosi sindaci, è stato anche l’occasione per illustrare i contenuti del protocollo “Plastic free” sottoscritto da diverse municipalità e finalizzato alla riduzione degli imballaggi in plastica e dell’usa e getta.

L’incontro è stato concluso dal Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Mario Mazzocca che raccomanda di intensificare gli sforzi per meglio affrontare i futuri obiettivi di carattere ambientale.

Data - 17.12.18 17:12