Ambiente. 16 progetti all'attenzione del Comitato VIA

L'Aquila. Il 22 le decisioni. La posizione degli ambientalisti

16.05.18 14:42
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 2.2/5 (10 Voti)

Ambiente. 16 progetti all'attenzione del Comitato VIA
L'Aquila. Martedì prossimo 22 maggio sarà una giornata "campale" per il futuro dell'ambiente abruzzese. Infatti quel giorno il Comitato VIA a L'Aquila dovrà esprimersi su ben 16 progetti, alcuni dei quali molto discussi o oggetto di una forte opposizione da parte delle comunità.

Il Comitato dovrà valutare in primis se il progetto Edison per la bonifica della discarica Tre Monti a Bussi dovrà seguire o meno le procedure di V.I.A. Attualmente la conferenza dei servizi al Ministero dell'Ambiente è sospesa in attesa di questa decisione. Se il Comitato dovesse decidere di assoggettare alle procedure l'intervento di bonifica subirebbe un ritardo di almeno un anno se non di più.

Si discuterà poi della discarica di rifiuti contenenti amianto che si vorrebbe realizzare in un vecchio sito di discarica mai messo in sicurezza a Rocca S.Giovanni. Il Comune e le associazioni sono fortemente contrarie, data la vicinanza ai centri abitati e al meraviglioso Sito di Interesse Comunitario del Fosso delle farfalle. Una vicenda che meriterebbe un approfondimento anche per le inadempienze decennali che hanno riguardato la fase di chiusura della precedente discarica; sarebbe una vera e propria beffa far passare questo progetto per "sanare" queste criticità.

All'ordine del giorno, sempre per rimanere nel chietino, ci sarà la discussione sul progetto di eolico industriale ENERM a Civitaluparella, in un'area di fondamentale importanza per i rapaci per la cui tutela si è mosso addirittura il Segretariato della Convenzione di Bonn.

Poi il Comitato esaminerà per l'ennesima volta la pratica relativa al progetto di edifici commerciali della Sile costruzioni a Chieti scalo.

Infine, si valuterà il progetto per la realizzazione di una centrale idroelettrica sul meraviglioso torrente Rianza a Pescocanale di Capistrello. Un intervento pesantissimo su un corso d'acqua di elevato valore naturalistico e paesaggistico che verrebbe addirittura intubato, fortemente contestato da comuni e comunità locali.
 
Insomma, martedì 22 maggio sarà una giornata importante per il futuro dell'ambiente abruzzese. Il Forum H2O ha chiesto di poter essere ascoltato in audizione su questi progetti e auspica un'ampia partecipazione di associazioni e comitati a questo appuntamento.

Segreteria Operativa Forum Abruzzese dei Movimenti per l'Acqua 
3683188739

16.05.18 14:42 - redvit - Letto 1236