Rotary Agape. 10 abruzzesi insigniti del titolo

Giulianova. Il 2 settembre la premiazione

28.08.18 10:11
By Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 3.3/5 (23 Voti)

Rotary Agape. 10 abruzzesi insigniti del titolo

Giulianova. Dieci gli abruzzesi, scrittori, pittori e fotografi, che verranno insigniti del Premio nazionale Rotary Agape 2018 per la cultura, nell'ambito del Festival Agape Caffè Letterari d'Italia e d'Europa. La manifestazione, in programma domenica 2 settembre, alle 18, a Giulianova, alle Cantine San Flaviano, è promossa dal Club Rotary Teramo est, Teramo e Teramo Nord Centenario, in collaborazione con il Rotary International Distretto 2090 e lo Spoleto Art Festival. Il premio, alla sua prima edizione, verrà conferito dal rettore dell'Università di Teramo, Dino Mastrocola, e dal Governatore del Distretto Rotary 2090, Gabrio Filonzi, “a personaggi del mondo dell'arte e del giornalismo che, con le loro opere, si sono particolarmente distinti negli ultimi anni per la diffusione della cultura e del sapere”. All'evento, articolato in due sezioni, parteciperanno scrittori e artisti provenienti da tutta Italia “selezionati”, spiega Antonio Lera, scrittore e critico d'arte, presidente dei Caffè Letterari d'Italia e d'Europa, “per il contributo storico, umano e sociale, dato alla diffusione della cultura con i loro scritti e le loro opere”.

Dieci i personaggi abruzzesi a cui verrà conferito il Premio nazionale Rotary Agape 2018 per la cultura: Sonia Planamente, scrittrice, Monica Pelliccione, giornalista e scrittrice, Franca Berardi, sceneggiatrice, Antonio Lera, scrittore e critico artistico, Marco De Annuntiis, scrittore, Ugo Minuti, musicista, Luca Romani, scrittore, Sara Palladini, scrittrice,Siriano Cordoni, critico letterario e artistico,Silvano Scardecchia, fotografo, Anna Maria Silvana Di Giuseppe, pittrice. La prima parte della tavola rotonda sarà moderata da Luca Pompei, giornalista, Jwan Costantini, consulente di marketing e comunicazione e Serena Suriani, giornalista, mentre nella seconda sezione si alterneranno, Marino Spada, giornalista,Arianna Di Tommaso, direttore artistico premio Aurum e Massimo Mazzetti, giornalista. Concluderà Francesco Mosca, con le Campane Tibetane. “Siamo alla prima edizione del premio nazionale Agape Caffè Letterari”, dichiara Lera, “ideato per valorizzare la diffusione della cultura, in tutte le sue forme. Filo conduttore dell'iniziativa è la definizione stessa di patrimonio culturale come fonte condivisa di memoria, identità, dialogo, coesione e creatività che viene coltivata e tramandata, attraverso libri, fotografie e opere d'arte”. Il premio nasce all'interno dei Caffè letterari d'Italia e d'Europa, “che hanno avuto una rapida diffusione in tutto il Paese e in molte nazioni europee”, sottolinea Lera, “rispolverando i fasti dei caffé letterari che animavano i salotti culturali di un tempo”. Tra le principali città che hanno ospitato gli oltre cento simposi culturali europei : Amsterdam, Bruxelles, Roma, Firenze, Verona, Padova, Ferrara, Napoli, Pescara, San Benedetto del Tronto, Venezia, Taranto e Bari.

Data - 28.08.18 10:11