Estatica. Week end all'insegna del 'Blue Blues festival'

Pescara. L'11 e il 12 al Porto Turistico

10.08.17 15:11
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Estatica. Week end all'insegna del 'Blue Blues festival'

Pescara. Week end all’insegna del “ Blue Blues festival”, l’evento di musica soul, funk , rhythm'n'blues ed electric blues che farà divertire e ballare l’affezionato pubblico di Estatica. Giunto alla sua  terza edizione, dopo il successo degli anni passati, si ripropone quest'anno con una veste rinnovata che vedrà protagonisti sul palco  venerdì 11 agosto “The King Jano”  ed i “The Cyborgs” , mentre sabato 12 i “Sam Paglia trio” e la Tolo Marton band.  Due giorni di grande musica con talenti affermati a livello nazionale ed internazionale , sempre nell’arena del porto turistico e con ingresso libero.

11 Agosto

 

Alle 21.30 King Jano  con un side –progect di electric blues guidato da Marco Firmani.

Alle 22.30  The Cyborgs , i messia dell’electrock che tornano on the road per presentare il loro nuovo album “Extreme Boogie”. Una band composta da chitarra e batteria, viene dal futuro e suona al ritmo di blues ed electric-boogie. Una carriera in costante crescita, hanno conquistato palchi italiani ed europei, sempre impegnati in un percorso di riscoperta del rock blues anni ’70.

12 Agosto

Alle 21:30  Sam Paglia Trio.

Sam Paglia nasce a Cesenatico nel 1971. Compositore, paroliere, organista Hammond, cantante, pianista e tastierista (specializzato quasi esclusivamente in tastiere “vintage” quali piano Fender  Rhodes, Wurlitzer, Clavinet e Moog), disegnatore e scrittore. Nel 1996 fonda il Sam Paglia Trio, e come strumento sceglie l'organo Hammond. Divide il palco con Michele Iaia alla batteria e Peppe Conte alla chitarra, entrambi jazzisti di successo e dallo stile versatile. Una discografia importante, che parte dal 1998, riuscita ad affermarsi anche in campo cinematografico, teatrale, televisivo e del web.

Alle 22.30 sarà di scena l’atteso Tolo Marton con la sua band. Uno dei più grandi chitarristi italiani. Interpreterà il rock, passando per il blues, il country e la psichedelia per incrociare di nuovo gli occhi con i vecchi eroi della grande epopea della musica: Rory Gallagher, Jimi Hendrix, B.B. King, Carlos Santana, J.J. Cale, Alvin Lee. E da lontano, dietro la polvere, Ennio Morricone.

10.08.17 15:11 - redvit - Letto 132