'CINEMAMBIENTE Bike Tour', parte la rassegna promossa da Fiab

Pescara. Ha collaborato l'Università. Il programma dal 21 aprile al 26 maggio

20.04.17 10:19
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 1/5 (1 Voto)

'CINEMAMBIENTE Bike Tour', parte la rassegna promossa da Fiab

Pescara. Una proiezione di film sull’ambiente e sulle città, e su come la relazione tra mobilità sostenibile e tessuto urbano riesca a migliorare le città e la qualità della vita dei suoi abitanti.

E’ il tema conduttore della prima rassegna “CINEMAMBIENTE Bike Tour”, promosso da Fiab Pescarabici e Dipartimento di Architettura della “G. D’Annunzio”, che prenderà il via venerdì 21 aprile e che proseguirà fino alla fine di maggio con quattro appuntamenti: 21 e 28 aprile; 12 e 26 maggio. L’orario e il posto sono gli stessi: Aula Rossa del Dipartimento di Architettura, ore 17.

Si tratta di film scelti tra quelli presentanti al Festival CINEMANBIENTE di Torino, il primo Festival nato in Italia sulla promozione del cinema e della cultura ambientale, in collaborazione del quale nasce la I Edizione della rassegna pescarese.

Si parte venerdì pomeriggio con un film documentario spagnolo: “ Sulle quattro ruote – Il sogno dell’Automobile”, del regista spagnolo Oscar Clemente, che ha al suo attivo altri film a tema ambientale, vincendo diversi Premi internazionali. Il film è del 2011 ed è incentrato sull’automobile, vista come mezzo che ha cambiato il mondo, più di qualsiasi altro mezzo di trasporto nella storia dell’uomo. Attraverso interviste a filosofi, urbanisti e ingegneri, e mescolando immagini di archivio con immagini contemporanee e animazioni, il regista cerca di sollecitare un riflessione sulla dipendenza sviluppata dall’uomo nei confronti dell’auto, evidenziando come ormaI essa risulti “superata” per gli enormi costi sociali, ambientali ed economici che  provoca.

Si proseguirà con il film Bicycles dell’italiano Antonio Bellia (28 aprile); Bikes vs Car, dello svedese  Fredrik Gertten (12 maggio);  Copenhagen, una città che scorre, documentario italiano di Michele Di Salle (26 maggio).

“Questa è la prima delle iniziative che realizzeremo in collaborazione con la Fiab di Pescara – dichiara il prof. Paolo Fusero, direttore del Dipartimento di Architettura-  che nasce dalla volontà di focalizzare le nostre attuali attività di ricerca sul tema della mobilità sostenibile, attivando uno stretto rapporto con le associazioni sul territorio che se ne occupano già da tempo. Attraverso un protocollo di intesa metteremo in atto alcune iniziative di comune interesse, come appunto questa del Cinemambiente Bike Tour”.

“ Ci è sembrata una buon idea proporre alla Università un modo diverso di leggere la realtà e le soluzioni innovative nel campo  urbanistico, argomenti di particolare interesse per gli studenti di Architettura”, dichiara la Presidente della Fiab di Pescara, Laura Di Russo. “Il cinema è uno strumento comunicativo formidabile e questi docu-film hanno fatto il giro d’Italia e d’Europa. Ci piace l’idea di renderne partecipi anche gli studenti di Architettura e i nostri soci, poiché riteniamo che la cultura per una nuova mobilità passi anche attraverso la conoscenza di fenomeni e fatti che accadono in altre città del mondo”.

La rassegna cinematografica, rivolta innanzitutto agli studenti di Architettura della “G.D’Annunzio”, è aperta a tutti. L’ingresso è gratuito.

20.04.17 10:19 - redvit - Letto 1358