Viaggio nel tempo organizzato dal Fai alla Villa Comunale di Chieti

Cammino tra artisti e passeggiate ottocentesche alla Villa Comunale di Chieti ammirando l'arte figurativa e il fascino dei luoghi.

22.05.19 12:14
By La Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Viaggio nel tempo organizzato dal Fai alla Villa Comunale di Chieti

Venerdì 24 maggio il primo appuntamento alla scoperta dei capolavori della collezione che nasce dalla generosità di Alfredo e Teresita Paglione, nel Museo Barbella di Chieti. Opere donate alla città che trasformano il sito espositivo in una galleria di straordinari artisti come Guttuso, Mirò, Sassu, Ortega, Mensa. Manzù, Campigli e tanti altri.

Tesori spesso poco conosciuti dagli stessi teatini. Ci penseranno i giovani del Fai a guidare residenti e turisti attraverso le 101 opere di pittura e scultura che parlano allo spettatore con il linguaggio universale della bellezza.

Un tour unico che si svolgerà dalle 17.30 alle 19, nel museo di via Cesare De Lollis (ingresso libero).

Dall’arte figurativa al fascino dei luoghi. Domenica 26 maggio, ci sarà “una passeggiata nell’800” nella villa comunale di Chieti. Il parco cittadino tornerà indietro di duecento anni, indossando gli abiti fastosi di un passato ricco di storie ed aneddoti.     

La giornata si aprirà alle ore 10  con la passeggiata in abiti storici lungo Corso Marrucino, alle ore 10.30 previsto l’arrivo davanti la fontana della villa Comunale dove ci svolgeranno le danze ottocentesche. Alle 11, passeggiata culturale alla scoperta dei luoghi più significati del grande spazio verde cittadino a cura del Prof. Paolo Rapposelli.

Il momento del pranzo sarà all’insegna della convivialità, l’invito per tutti è quello di portare da casa una tovaglia o una coperta e quanto necessario per condividere un pic-nic tutti insieme sull’erba.

Alle 14 spazio alla lettura dei romanzi ottocenteschi spiegati da Milena Valignani.

Alle 16.30, all’interno di Palazzo Lepri, nei locali dell’associazione Luca Romano, verrà illustrata la ricerca storica “Carrozze e viabilità nel passato a Chieti e non solo” portata avanti dalla classe IIIA della scuola media Mezzanotte e a cura della professoressa Marilisa Palazzone.

Nel corso della giornata artisti e pittori animeranno i viali della Villa Comunale e sarà anche possibile fare un giro con il cavallo e il pony grazie all’associazione Scuderia San Paolo di San Giovani Teatino.

“Abbiamo pensato a questi appuntamenti – dice il capo Delegazione del Fai di Chieti Roberto Di Monte – per insistere sul concetto del vivere gli spazi e trasformarli in luoghi. Luoghi di conoscenza, di cultura, di riscoperta delle radici. Come sempre abbiamo coinvolto i giovani della nostra delegazione che sono stati attivi in tutte le fasi di organizzazione. Il Museo Barbella non finisce mai di stupire e merita di essere conosciuto a fondo, la Villa Comunale è uno spazio aggregativo nella natura, luogo di scambio e conoscenza per vocazione. Invitiamo cittadini e turisti in città per partecipare a questi due eventi gratuiti”.

22.05.19 12:14 - La Redazione - Letto 295