Inaugurata la nuova piazza a Chieti Scalo tra via Capestrano e piazza Roccaraso

Il sindaco Di Primio con gli assessori Mario Colantonio e Carla Di Biase e alcuni consiglieri

19.02.19 19:05
By La Redazione

Dai, vota anche tu!!! Votato 1/5 (1 Voto)

Inaugurata la nuova piazza a Chieti Scalo tra via Capestrano e piazza Roccaraso

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, con gli assessori Mario Colantonio e Carla Di Biase, i consiglieri comunali Nicoletta Di Biase, Marco Di Paolo ed Emiliano Vitale, l’impresa Matricardi Costruzioni e i funzionari dell’ufficio tecnico del Comune, questa mattina ha consegnato alla cittadinanza una nuova piazza realizzata a Chieti Scalo dalla ditta Matricardi Costruzioni, quale cessione di standard urbanistico a seguito dell’attivazione del comparto edilizio.

 

«La piazza, situata tra via Capestrano e piazza Roccaraso – spiega l’Assessore all’Urbanistica Mario Colantonio - è stata realizzata nell’ambito del Programma Urbano ricadente nella “Macrozona 5 Scalo Sud- Area 02” a seguito della Convenzione Urbanistica e dell’Atto Unilaterale d’Obbligo. L’intervento, il cui costo è pari a 126.307,53 euro, ha visto la realizzazione di un parcheggio con 34 stalli di sosta (due fruibili dai diversamente abili), corredato di pubblica illuminazione a led. Lo spazio pubblico, che avrà presto una intitolazione e un arredo urbano – prosegue l’Assessore – è un’opera utile alla collettività con una capacità di parcheggio per i residenti e i cittadini che usufruiranno delle attività commerciali limitrofe. La piazza, inoltre, sulla quale si è intervenuti anche con dei lavori sul sistema di smaltimento delle acque, si presterà anche allo svolgimento di feste patronali vista la vicinanza con la Chiesa dei XII Apostoli. Desidero ringraziare per il lavoro svolto il settore urbanistico, nelle persone del dirigente Silvana Marrocco e del geom. Gaetano Di Giambattista, il settore lavori pubblici nelle persone dei geometri Raimondo Censurato (Responsabile Unico del Procedimento) e Lorenzo Santonetti».

«Oggi riconsegniamo uno spazio pubblico alla città – ha detto il Sindaco Umberto Di Primio -. Da quando è in carica la mia amministrazione, finalmente le convenzioni urbanistiche non vengono più stilate per realizzare giardini condominiali nei quali il Comune sopporta i costi ma la comunità non gode i benefici. Questa è un’area pubblica che, oltre a consentire stalli di parcheggio, nelle prossime settimane verrà attrezzata con arredi urbani in modo che possa essere anche fruita dai cittadini come luogo di aggregazione, in una zona che, con vari interventi, sta arricchendosi con nuovi spazi per la comunità».

19.02.19 19:05 - La Redazione