Santa Maria Maggiore. Mons. Masciarelli nuovo parroco

Francavilla. La nomina dall'Arcivescovo Forte

12.06.18 14:51
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 1/5 (1 Voto)

Santa Maria Maggiore. Mons. Masciarelli nuovo parroco

Francavilla. Questa mattina, sua ecc.za rev.ma mons. Bruno Forte, arcivescovo metropolita di Chieti-Vasto, ha reso pubblica la nomina del nuovo parroco di Santa Maria Maggiore in Francavilla al Mare nella persona del rev.do mons. Michele Giulio Masciarelli, sacerdote dell'arcidiocesi di Chieti-Vasto, prelato d’onore di sua santità.

Mons. Masciarelli, laureato in teologia presso la pontificia università gregoriana nel 1972, in filosofia presso l'università D'Annunzio nel 1976 e in diritto canonico presso la pontifica università lateranense nel 1981, è stato docente di teologia dogmatica presso la facoltà Marianum di Roma e di teologia fondamentale e dogmatica presso l'istituto teologico abruzzese-molisano di Chieti, di cui è stato anche prefetto agli studi. Ha insegnato filosofia nel liceo pedagogico Gonzaga di Chieti. È vicario episcopale per la cultura e presidente dei canonici del capitolo della cattedrale. In diocesi ha ricoperto anche gli incarichi di viceparroco e parroco, assistente della FUCI e dei laureati cattolici, moderatore di curia e vicario per l'ecumenismo e per il sinodo diocesano. Nel 2015 papa Francesco lo ha nominato consultore della segreteria generale del sinodo dei vescovi. È apprezzato autore di numerose pubblicazioni di teologia.

Nel contempo, l’arcivescovo ha nominato il rev.do don Rocco D’Orazio, finora parroco di Santa Maria Maggiore in Francavilla al Mare, nuovo parroco dei Santi Valentino e Damiano in San Valentino in Abruzzo Citeriore.

Mons. Michele Giulio farà il suo ingresso in parrocchia, alla presenza dell’arcivescovo, lunedì 16 luglio alle ore 18.30, mentre don Rocco saluterà la comunità celebrando l’ultima messa solenne da parroco domenica 15 luglio alle ore 10.30; martedì 26 giugno alle ore 19.00 sarà celebrata dall’arcivescovo la messa di ringraziamento per i venticinque anni di sacerdozio di don Rocco.

12.06.18 14:51 - redvit - Letto 375