Internet. Ciclo di incontri per gli studenti

Chieti. L'iniziativa della Camera di Commercio dal 22 marzo al 12 maggio presso gli Istituti

17.03.17 15:47
By redvit

Dai, vota anche tu!!! Votato 1/5 (1 Voto)

Internet. Ciclo di incontri per gli studenti

Chieti. Promuovere le competenze digitali per rilanciare l’occupazione e sensibilizzare giovani e famiglie sui rischi legati all’abuso di internet formando giovani tutor digitali.

Questi gli obiettivi dell’iniziativa pilota di cittadinanza digitale “Luci e Ombre di Internet”, promossa dalla Camera di Commercio di Chieti e dagli istituti superiori della città di Chieti presentata questa mattina a Chieti, nel palazzo storico della Camera di Commercio di Chieti in piazza G.B. Vico. Saranno 400 i giovani studenti che parteciperanno ad un ciclo di incontri presso i rispettivi istituti con psicologi, sociologi, esponenti della polizia postale, esperti digitali e giornalisti sui vari aspetto del mondo internet, dall’aspetto patologico dell’abuso e della dipendenza, a quello delle opportunità per il lavoro, l’impresa e la comunicazione. Non si parlerà difatti solo di come riconoscere le notizie bufale sui social media ma dei segreti dei motori di ricerca, di industria 4.0, di come e perché fare e-commerce e come scrivere sul web.


Alla conferenza stampa sono intervenuti Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti, Elisabetta Narciso Dirigente del Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Pescara, e i docenti responsabili del progetto degli istituti scolastici coinvolti: Liceo Classico - Istituto d'Arte "G.B.Vico"Liceo Scientifico "F. Masci"Liceo Statale Linguistico "Isabella Gonzaga"Istituto di Istruzione Superiore "Luigi Di Savoia", Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri "Galiani - de Sterlich", Istituto di Istruzione Superiore "U. Pomilio" e Angela Rossi, docente di Sociologia dell'Educazione all'Istituto Toniolo. 


“A partire dalla richiesta di presentazione del volume I Linguaggi in Rete”, cui ha collaborato la sociologa teatina Angela Rossi, abbiamo pensato di sviluppare una iniziativa di cittadinanza digitale cui tutte le scuole di Chieti hanno prontamente risposto, segno che lo sviluppo delle competenze digitali è una necessità fondamentale dell’istruzione scolastica di base, - ha affermato Roberto di Vincenzo – presidente della Camera di Commercio di Chieti. L’Italia è ultima in Europa nella diffusione delle competenze digitali e allo stesso tempo l’Unione Europea afferma che l’eliminazione di barriere all’espansione dell’economia digitale potrebbe portare ad una crescita addizionale del 4% del PIL europeo nei prossimi 10 anni, per un controvalore di circa 500 miliardi di euro. Una delle maggiori difficoltà dell’Europa e ancor più dell’Italia - ha sottolineato Di Vincenzo - consiste nella difficoltà a trasformare le competenze digitali di base in strumenti per la creazione di beni e servizi competitivi sul mercato.

Le competenze digitali dei giovani nativi digitali possono e devono essere liberate in opportunità per il loro lavoro futuro e per il bene dell’economia generale. Da quest’anno, con il Liceo Linguistico Gonzaga, abbiamo anche avviato un innovativo percorso di alternanza scuola lavoro “Crescere in Digitale - #ChietiHUB” che permette agli studenti di acquisire una maggiore consapevolezza sull’uso di internet mettendo in pratica, in un’organizzazione complessa come un’azienda, le competenze conseguite in un corso di formazione di Google sui temi del marketing e della comunicazione digitale”.


“Nel corso affronteremo i diversi temi di nostra competenza come i crimini informatici, cybullismo, pedornografia - ha affermato  Elisabetta Narciso, dirigente responsabile della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Pescara, mostrando, con casi concreti, quali sono i luoghi e gli strumenti tecnologici rischiosi. I giovani saranno poi in grado accompagnare altri giovani e gli adulti nel processo complesso di conoscenza dei luoghi bui della rete. Il 28 marzo saremo a Vasto con un il Truck della Polizia Postale per l’iniziativa “Una vita da social”  che sarà allestito ad aula didattica con uno spazio multimediale, nel corso delle quali, gli operatori della Postale parleranno a studenti, insegnanti e genitori di pedopornografia online, cyberbullismo, privacy e adescamento in Rete”.

Il percorso formativo Luci e Ombre di Internet prevede 15 incontri (dal 22 marzo al 12 maggio) e la progettazione di percorsi di formazione e cultura digitale nelle nostre comunità locali, in un percorso collettivo di cittadinanza digitale da promuovere nel contesto italiano ed europeo. L’iniziativa di sistema con gli istituti superiori della città di Chieti, si allargherà ad altri istituti della provincia di Chieti e della Regione Abruzzo.

I risultati delle attività formative saranno presentati venerdì 12 maggio – Piazza G.B.Vico, 3, evento che vede la partecipazione di Giuseppe Lavenia, psicologo clinico-psicosomatista, Direttore Centro Polispecialistico SALUS e docente di Psicologia evolutiva all’”Università G. D’Annunzio”, vice presidente dell’Ordine degli Psicologi delle Marche, e di Raffaele Bonanni, professore straordinario diritto del lavoro – Universitas Mercatorumpresidente ANSI – Associazione Nazionale Scuola Italiana. 

I

17.03.17 15:47 - redvit - Letto 175